Il film di Daniele Vicari intitolato Diaz –  Non pulire questo sangue ha vinto il secondo premio del pubblico nella Sezione Panorama del Festival di Berlino 2012. Ci sono state molte discussioni intorno a questo progetto che porta sul grande schermo un focus dettagliato e completo tutto italiano sul G8 di Genova, ma Berlino ne è rimasta colpita e in Italia il film arriverà al cinema il prossimo 13 Aprile 2012.

Luca, giornalista della Gazzetta di Bologna decide di recarsi a Genova il 21 Luglio 2001 per andare a vedere cosa sta succedendo dopo gli scontri per il G8, dove Carlo Giuliani, un ragazzo qualunque, è rimasto ucciso. Alma e Marco cercano i dispersi, Nick, manager francese a Genova per seguire un seminario, Anselmo, un anziano militate della CGIL e tanti altri personaggi che Vicari utilizza per fare un ritratto preciso ed esauriente di quelle giornate di dolore e sangue che hanno colpito l’Italia e il mondo. Utilizzando il cinema come mezzo per fare anche un po’ di cronaca giudiziaria, questo film vuole ricordare e soprattutto denunciare tutti gli avvenimenti accaduti a Genova, senza nascondersi dietro false giustificazioni. Nel cast Elio Germano, Claudio Santamaria, Pippo Delbono, Jennifer Ulrich e Monica Barladeanu.

Il primo premio del pubblico di Panorama è andato a Parada di Srdjan Dragojevic e il terzo al film brasiliano Xingu di Cao Hamburger.

TRAILER