Dopo le grandi abbuffate, per il giorno di Natale e di Capodanno siete in cerca di una buona scusa per dissertare le interminabili tombolate in famiglia e le conseguenti rivincite, altrettanto interminabili, a Briscola e Tresette? Allora, questa è l’idea giusta per voi. Il 25 dicembre 2011 e il primo gennaio 2012 sentitevi liberi di lasciare i vostri parenti o di portarli con voi nei luoghi d’arte e di cultura: infatti, anche quest’anno, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali aprirà straordinariamente musei, aree archeologiche e luoghi d’arte statali con ingresso gratuito per tutti. Oltre alla grande possibilità di conoscere il proprio Patrimonio artistico e archeologico, ci saranno anche numerose iniziative, eventi e offerte culturali. Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Toscana, Umbria, Veneto: queste le regioni che apriranno i battenti dei musei e delle aree archeologiche nei due giorni più importanti dell’anno, vecchio e nuovo, per festeggiare insieme all’insegna dell’arte. Un bel regalo del MiBAC. Per sentirci tutti più buoni, ma anche più fieri della nostra ricchezza artistica e culturale.

Per l’elenco completo dei musei e delle aree archeologiche, consultare il sito:

www.beniculturali.it