Il futuro del franchise James Bond è ancora incerto. Non solo non sappiamo ancora in quali mani finiranno i diritti cinematografici, ora che Sony Pictures e MGM non hanno più il controllo sulla serie, ma Daniel Craig non ha ancora ufficialmente firmato per il suo ritorno nei panni di 007 (nonostante le ultime dichiarazioni puntino tutte in quella direzione). Uno dei registi che è praticamente presente in tutte le “liste dei desideri” per la regia del prossimo Bond movie è certamente Christopher Nolan.  Durante una recente intervista il papà della trilogia de Il Cavaliere Oscuro si è lasciato sfuggire qualche dichiarazione in merito. 

Mi piacerebbe tanto. Ho parlato con i produttori Barbara Broccoli e Michael G. Wilson nel corso degli anni. Amo profondamente il personaggio e sono sempre curioso di scoprire cosa ne faranno. Magari un giorno potrebbe avverarsi, ma dovrei essere in qualche modo utile al progetto. Ci deve essere la necessità di reinventarsi, la necessità della mia presenza. E loro se la stanno cavando molto bene”. Dichiarazioni che farebbero intendere un “no” del regista nel caso Daniel Craig decidesse di rimanere in sella ancora per un po’.