Warning: A non-numeric value encountered in /home/newscine/public_html/wp-content/themes/15zine/library/core.php on line 4139

Il 4 maggio 2017 esce nei cinema italiani Codice Unlocked, il thriller di Michael Apted, l’autore di Il mondo non basta e Via dall’incubo.

Interpretato da Noomi Rapace, Orlando Bloom, Michael Douglas, Toni Collette e John Malkovich, Codice Unlocked racconta la storia di Alice (Noomi Rapace), una ex agente della CIA che crede di aver perso il fiuto dopo l’attentato a Parigi. Durante un faccia a faccia con un membro di una cellula terroristica, Alice scopre l’obiettivo di un attacco a Londra e lo rivela al suo comando. Un inaspettato inganno la costringerà a una corsa contro il tempo per salvare Londra da un’arma biologica dalle conseguenze devastanti.

codice unlocked

Noomi Rapace e Michael Douglas interpretano due agenti della CIA in Codice Unlocked di Michael Apted

Un action stellare

Tra i punti di forza di Codice Unlocked c’è il cast capitanato dalla brillante interprete di Uomini che odiano le donne, Prometheus e Alien: Covenant. L’indimenticabile Lisbeth Salander di Niels Arden Oplev è Alice Racine, l’agente CIA che consacra l’efficacia di Noomi Rapace in qualsiasi tipologia di film, dallo sci-fi horror alla spy-story.

A supportare la protagonista di Codice Unlocked nella sua corsa contro il tempo c’è Jack, l’ex soldato in Iraq interpretato da Orlando Bloom, che non regge il confronto con l’eroina della storia. Tra la mediocrità di un ruolo che sembra scritto per James Franco e l’ironia fuori sincrono, la controparte maschile è un semplice pretesto per smorzare la tensione crime.

Meno efficace e più convenzionale è il parterre secondario di star che vede attori come Michael Douglas, Toni Collette e John Malkovich riciclarsi in ruoli al di sotto delle loro potenzialità.

codice unlocked

Orlando Bloom e Noomi Rapace tentano di fermare un attacco terroristico in Codice Unlocked

Un thriller già visto

Non è facile realizzare una spy story ai tempi d’oggi. Dopo il successo del franchise di The Bourne Identity, il fascino de La talpa di Tomas Alfredson e il carisma della serie tv The Night Manager, il pubblico sa cosa aspettarsi. Una ciclicità che ha delle ripercussioni su quelle opere che, consapevolmente o non, ripetono la schematicità dei cult sopra-citati.

Nonostante l’ottima regia di Michael Apted e la fredda cornice londinese, Codice Unlocked è un film già visto. Un thriller dalle sfumature crime che, avvalorandosi di grandi interpreti e di una regia a fuoco, dimentica gli ingredienti fondamentali per non cadere nel cliché: uno script brillante e un pizzico di imprevedibilità.

Scritto da Peter O’Brien, l’autore dei videogame Halo 3 e Halo: Reach, Codice Unlocked risente di quelle spy story che, tra corse sfrenate e corpo a corpo feroci, hanno consacrato il successo del cinema di genere. Il risultato è un thriller solido nelle scenografie e adrenalinico nelle sequenze d’azione che non va oltre il mero entertainment.

Considerato il tema scottante e il talento di Apted (che ha diretto l’intramontabile Gorky Park), ci saremmo aspettati qualcosa in più della classica spy-story che diverte senza lasciare il segno.

Codice Unlocked verrà distribuito da Notorious Pictures in tutti i cinema italiani il 4 maggio 2017.

Trailer – Codice Unlocked

Un thriller che non lascia il segno
2.7Overall Score
Regia
Sceneggiatura
Cast
Colonna Sonora
Reader Rating 0 Votes