Grey’s Anatomy: lo storico personaggio rivela perchè lo hanno licenziato

Ecco chi fu mandato via da Grey's Anatomy
Grey’s Anatomy alcuni membri del cast – Fonte: Instagram – Newscinema.it

Uno degli storici personaggi che ha preso parte alla serie tv di Grey’s Anatomy, ha rivelato il perché è stato licenziato dalla serie che gli ha dato la fama, dopo la sua interpretazione.

Grey’s Anatomy è il medical drama più longevo di sempre per quanto riguarda le serie tv statunitense. La prima puntata fu trasmessa nel 2005 da ABC e da allora l’attenzione mediatica che le ha riservato il suo pubblico è sempre stata ad alti livelli.

La trama è andata via via sempre più a intensificarsi, lasciando il pubblico sempre senza fiato in gola, per la suspense di ogni singolo episodio. In questi anni hanno assistito a veri e propri colpi di scena, situazioni drammatiche, amori inattesi e tanti altri dettagli che hanno impreziosito sempre di più la trama.

Questa serie, ideata Shonda Rhimes si è incentrata sulle vicende sentimentali e lavorative della protagonista della storia cioè Meredith Grey e di tutti i suoi colleghi che hanno preso parte in queste 20 stagioni.

In attesa di scoprire cosa succederà anche nella prossima stagione, essendo stata rinnovata per una 21esima edizione, vi sveliamo cos’ha rivelato uno storico personaggio in merito al suo licenziamento dalla serie tv.

Parla lo storico personaggio di Grey’s Anatomy

In Grey’s Anatomy sono molti i personaggi che hanno preso parte a queste 20 stagioni che ci hanno fatto provare un turbinio di emozioni. Oltre a Meredith Grey (Ellen Pompeo), come dimenticare il bellissimo Dottor Stranamore, Derek Shepherd (Patrick Dempsey), Cristina Yang (Sandra Oh), Izzie Stevens (Katherine Heigl) e molti altri ancora.

Ed è proprio Katherine Heigl oggi a rilasciare una confessione dopo tanto tempo, in merito al suo presunto rifiuto per la nomination agli Emmy, del suo ruolo nel medical drama. Durante la sua chiacchierata con Shannen Doherty al suo canale podcast Let’s Be Clear, l’attrice ha rivelato: “Non l’ho rifiutata. Ci si deve proporre. Devi inviare il tuo lavoro e poi deliberano e decidono se vogliono darti una nomination. Semplicemente non ho inviato il mio lavoro in quell’annata…”, pentendosi però di non averlo fatto.

Eric Dane
Eric Dane in Grey’s Anatomy – Fonte: Instagram – Newscinema.it

Una nuova rivelazione

Grey’s Anatomy, nonostante quel calo di ascolti rispetto agli esordi ma che comunque porta sempre un numero altissimo di spettatori al network, sta proseguendo come un treno verso nuovi aspetti della storia. Chiunque volesse fare invece un tuffo nel passato, oggi vi riportiamo anche la dichiarazione rilasciata da un altro storico attore, cioè Eric Dane, il Dottor Bollore, Mark Sloan.

L’interprete arrivò alla fine della seconda stagione come guest star, ma al pubblico piacque talmente tanto la sua presenza che divenne fisso nel cast fino all’ottava stagione. In merito al suo addio, Dane ha rivelato al canale podcast Armchair Expert: “Non me ne sono andato, penso che mi abbiano lasciato andare. Non dico che mi abbiano lasciato andare per questo motivo, ma sicuramente non ha aiutato…”, parlando della dipendenza che aveva sviluppato in quegli anni.

Inoltre ha anche parlato di questioni economiche, essendo diventato “molto costoso per il network”. A prescindere da tutto, il dottor Sloan resterà per sempre nel cuore dei suoi fan e grazie alla sua interpretazione, la sua carriera ha preso piede.