Connect with us

Gossip

Stranger Things, Noah Schnapp risponde ai fan sulla sessualità di Will

Published

on

Il giovane attore di Stranger Things, Noah Schnapp, ha risposto alle polemiche del pubblico sul fatto che il suo personaggio sia gay, chiedendo ai fan “perché essere sensibile o solitario rende qualcuno un omosessuale?“.

So I thought it would be time to jump into the conversation. I’ve been reading stuff for a while. I think everyone here is missing the point. An author called Gary Schmidt came to speak at our school this week and he said that good stories aren’t supposed to leave you with answers because then you never question yourself and you forget about it. A good book, or a good show leaves a lot of unanswered questions but makes you think. Which is what you are all doing. For me, Will being gay or not is besides the point. Stranger Things is a show about a bunch of kids who are outsiders and find each other because they have been bullied in some way or are different. Does being sensitive, or a loner, or a teenager who likes photography, or a girl with red hair and big glasses, make you gay? I’m only 12 but I do know we all relate to being different. And that’s why I think the Duffers wrote the show the way they did. So you can ask all these questions. I hope the real answer never comes out! #dufferbrothers ❤️❤️

Una foto pubblicata da ?Noah Schnapp? (@noahschnapp) in data:

Qui sopra potete vedere il post pubblicato su Instagram che ha fatto discutere i fan. L’attore dodicenne si è sentito chiamato in causa e ha risposto: “Ho pensato che fosse il momento di intromettermi nella conversazione. Ho letto tante cose per un po’ e credo che tutti hanno perso di vista qualcosa“.

Un autore chiamato Gary Schmidt è venuto a parlare nella nostra scuola questa settimana e ha detto che le buone storie non sono tenute a dare risposte…Un buon libro o un buono spettacolo lasciano un sacco di domande senza risposta, ma ti fanno pensare. E questo è quello che stanno facendo tutti“.

Per me Will può essere anche gay ma non è questo il punto” ha detto Schnapp. “Stranger Things è uno show su un gruppo di ragazzi che si trovano l’un l’altro perché sono stati vittime di bullismo in un modo o in un altro. Significa essere sensibili, solitari, o solo adolescenti che amano la fotografia, ma non c’entra molto il fatto di essere gay!” Vedremo se nella prossima seconda stagione di Stranger Things ne sapremo di più su questo aspetto dei personaggi.

Fonte: Breitbart

Gossip

“Mi ha tradita”: rivelazione di Maddalena Corvaglia su Elisabetta Canalis | amicizia finita

Published

on

By

Canalis e Corvaglia

Elisabetta Canalis e Maddalena Corvaglia ai tempi di “Striscia la notizia” – NewsCinema.it

Maddalena Corvaglia si è lasciata andare ad alcune confessioni sulla sua amicizia con Elisabetta Canalis che ormai vive in America. Lontano dagli occhi, lontano dal cuore o c’è qualcosa sotto?

Molti hanno pensato che l’amicizia tra Maddalena Corvaglia ed Elisabetta Canalis fosse solo dovuta ai tanti anni in cui hanno lavorato insieme e, quindi, finendo il rapporto professionale è venuta meno gradualmente anche l’amicizia.

Ma a quanto pare c’è qualcosa di più dietro la rottura tra le due ex veline di Striscia la Notizia. La pugliese Maddalena ha 42 anni oggi e si mantiene in forma come Elisabetta Canalis che non perde occasione per parlare di fitness e mostrare il suo corpo tonico sui social.

La “velina bionda” dopo l’esperienza con Canale 5 e il Gabibbo ha continuato la sua carriera negli anni partecipando ad altri programmi Mediaset come Stranamore, Paperissima Sprint. L’abbiamo vista nel video musicali di Vasco Rossi Stammi Vicino nel 2011 e recentemente è stata concorrente di Nudi per la vita per una parentesi Rai.

Perché è arrabbiata con la Canalis

Quando Corvaglia e Canalis lavoravano insieme a Striscia erano anche molto amiche al di fuori degli studi Mediaset, ma poi è successo qualcosa e questa relazione si è incrinata.

Maddalena, ospite a Verissimo, ha dichiarato: “È stata un’amicizia bellissima, che è finita. Chiaramente le voglio bene e sono felice quando anche lei lo è. Recuperare? Quando si rompe la fiducia è difficile”.

Dopo aver parlato un po’ della vita personale e professionale Corvaglia non ha potuto trattenersi dal dire qualcosa sul suo rapporto con Elisabetta Canalis oggi.

Chissà se quest’ultima risponderà, privatamente o su Instagram, un social che usa quotidianamente per raccontare la sua vita oltreoceano.

Continue Reading

Gossip

Sarah Jessica Parker si mimetizza tra la folla all’inaugurazione del suo negozio di scarpe a New York

Published

on

By

Sarah Jessica Parker

Sarah Jessica Parker apre un negozio di scarpe a New York – Foto: GCImages

Il 4 Febbraio 2023 Sarah Jessica Parker ha partecipato all’inaugurazione del suo negozio di scarpe a New York City, mimetizzandosi tra i clienti.

L’attrice 57enne si è unita a numerosi clienti all’apertura del suo negozio, che presenterà vari prodotti della sua linea di calzature.

Sarah Jessica Parker sta attualmente lavorando all’imminente seconda stagione di And Just Like That e ha già parlato della progettazione di scarpe per il suo personaggio di lunga data, Carrie Bradshaw.

Parker è apparsa in un look casual durante l’apertura del negozio, con maglietta grigia e un paio di blue jeans.

Il negozio di Sarah Jessica Parker

La star di Divorce ha anche sfoggiato un paio di scintillanti scarpe blu col tacco alto e accessoriata con diverse collane.

I suoi adorabili capelli biondi erano legati in una lunga coda di cavallo e indossava una mascherina nera per ridurre le sue possibilità di contrarre il COVID-19 durante l’inaugurazione.

Parker ha co-fondato SJP Collection insieme al suo socio in affari, George Malkmus, nel 2014. Si è inizialmente concentrata sulla progettazione di scarpe col tacco alto per i consumatori prima di espandersi negli accessori.

Da allora l’imprenditrice ha iniziato a offrire varie fragranze con il nome del suo marchio e vende vino attraverso una collaborazione con l’enologo Invivo. Ha anche disegnato diverse scarpe che sono state indossate da Bradshaw nel remoto di Sex and the City, And Just Like That.

La creatività di Sarah Jessica Parker

Parker ha parlato del lavoro sul guardaroba del suo personaggio durante un’intervista con FootwearNews, dove ha osservato che il gusto di Bradshaw per le scarpe era parte integrante della sua personalità.

Come i fan della serie originale sanno bene, la moda e in particolare le calzature sono sempre state una parte profondamente importante della narrazione, specialmente per il mio personaggio“, ha detto.

La performer ha continuato affermando di aver visto l’opportunità di creare calzature per Bradshaw come un modo per darle un nuovo look sullo schermo.

Conoscendo Carrie così intimamente, mi sono sentita privilegiata di trovarmi nella posizione in cui avrei potuto lavorare con George per disegnare scarpe da zero che fossero fedeli sia al suo amore per le calzature che all’evoluzione del suo carattere” ha detto.

Parker ha poi ricordato che la creazione di scarpe con un’etichetta falsa per la serie ha permesso al suo team di esprimersi in modo creativo attraverso le offerte.

Ci ha dato l’opportunità di rivisitare alcuni importanti riferimenti alla moda del passato, correndo dei rischi ed essendo fantastici”, ha affermato.

Continue Reading

Gossip

“Ho smontato l’auto di Denzel Washington”: confessione di Reese Whiterspoon

Published

on

Reese Witherspoon Fonte_ Google

Reese Witherspoon Fonte_ Google

Reese Witherspoon, 46 anni, ha condiviso un ricordo di quando era una stagista: “a 17 anni ho parcheggiato la Porche di Denzel Washington.”

Reese Witherspoon ha rivelato, in un’intervista per il suo nuovo film Da me o da te, in uscita su Netflix, di aver parcheggiato la Porsche di Denzel Washington quando era adolescente come parte di uno stage scolastico.

Il dialogo davvero esilarante

All’inizio della sua carriera Reese ebbe l’opportunità di fare uno stage in un film dove recitava Denzel Washington intitolato Devil In A Blue Dress, nel 1995.

“Non è una buona idea per una ragazza di 17 anni. Con una patente di guida nuova di zecca. Ho smontato tutti gli ingranaggi dell’auto. Terribile”

L’attrice ha detto di aver incontrato Denzel qualche anno fa a un matrimonio. Mi ha detto: “Ti ho sentito raccontare questa storia di come parcheggiavi la mia Porsche.” E lei ha risposto con fierezza: “Sì, l’ho fatto”. 

Reese era nel talk show della ABC per promuovere la sua imminente commedia romantica con Ashton Kutcher, 44 anni. All’attrice 46enne durante un’apparizione giovedì al Jimmy Kimmel Live in un abitino nero è stato chiesto se avesse mai avuto lavori a Hollywood dietro le quinte.

Reese: attrice poliedrica e talentuosa

Classe 1976, Reese Witherspoon è un’attrice, produttrice e imprenditrice americana che ha fatto il suo debutto nel mondo del cinema all’età di 14 anni. Da allora, ha continuato a costruire una carriera di successo che l’ha vista interpretare una vasta gamma di ruoli in film di diversi generi.

Il suo primo ruolo di successo è stato in Election del 1999, che l’ha fatta conoscere come attrice talentuosa e versatile. Da allora, Witherspoon ha continuato a interpretare ruoli che la hanno fatta notare, come in La Rivincita delle Bionde del 2001, dove ha interpretato Elle Woods, una giovane avvocatessa alla ricerca dell’amore e della realizzazione personale.

Questo film è stato un grande successo al botteghino e ha fatto di Witherspoon una star.

Nel 2005, la Witherspoon ha vinto l’Oscar come migliore attrice per la sua interpretazione di June Carter Cash in “Walk the Line”, una conferma della sua versatilità come attrice. Oltre ai suoi ruoli da protagonista, Witherspoon ha anche lavorato come produttrice.

Nel 2012, ha fondato la sua propria casa di produzione, Pacific Standard, che ha prodotto film di successo come “Gone Girl” e “Wild”. Inoltre, Witherspoon è anche una imprenditrice di successo che ha lanciato la sua linea di abbigliamento e accessori, Draper James.

Continue Reading

iscriviti al nostro canale YouTube

Facebook

Recensioni

Popolari