Connettiti a NewsCinema!

Cinema

Freddy vs Jason compie 15 anni: 5 motivi per rivedere (o no) lo scult di Ronny Yu

Pubblicato

:

Il 15 agosto del 2003 ha debuttato nei cinema americani Freddy vs Jason, il crossover tra le iconiche saghe horror di Nightmare e Venerdì 13. Diretto da Ronny Yu e interpretato da Robert Englund e Ken Kirzinger, il settimo sequel di Freddy Krueger e il decimo di Jason Voorhees vede lo Squartatore di Springwood e il killer di Camp Crystal Lake combattersi tra incubi a occhi aperti e colpi di machete. Un guilty pleasure bocciato dalla critica ma premiato dal pubblico con 115 milioni di dollari incassati worldwide.

Quindici anni dopo il match del secolo, le saghe di Nightmare e Venerdì 13 sono in balia di tiepidi remake lontani dai cult originali. Il crossover di Ronny Yu è così l’ultima performance di Robert Englund e Ken Kirzinger nei panni di Freddy Krueger e Jason Voorhees. Due mostri sacri del cinema horror che rendono Freddy Vs. Jason uno scult irresistibile per cinque buoni motivi:

freddy vs. jason

1. Freddy vs. Jason: il trionfo di gore

Dagli anni Ottanta a oggi, il cinema horror ha cambiato faccia. I registi contemporanei puntano a un realismo (basti pensare alla produzione infinita di mockumentary) lontano dai grotteschi cult di Sam Raimi, Peter Jackson e George A. Romero. Uscito nei cinema mondiali prima dei fiacchi (e già archiviati!) reboot di Samuel Bayer e Marcus Nispel, Freddy vs. Jason è un trionfo di humour e violenza in linea con il Nightmare di Wes Craven e il Venerdì 13 di Sean S. Cunningham. Tra teste mozzate e busti spezzati, Ronny Yu preme l’acceleratore sul gore regalando una sfilza di sequenze per stomaci forti!

freddy vs. jason

2. Freddy vs. Jason: la macabra ironia

Crudele, violento e scurrile, Freddy Krueger è uno dei villain più iconici del cinema horror. Un Babau che, privato della sua ironia, non è più il maniaco di Springwood creato da Wes Craven nel 1984. L’antitesi di Nancy Thompson compare in tutta la sua grottesca comicità in Freddy vs. Jason, l’ultimo capitolo di Nightmare interpretato dallo storico (e insostituibile) Robert Englund. Tra teste rotanti, vermi che fumano cannabis e doppi sensi sul machete di Jason, ne succedono di tutti i colori nel crossover di Ronny Yu. Trash? Assolutamente sì! Fedele agli horror anni Ottanta? Anche! 

freddy vs. jason

3. Freddy vs. Jason: lo scontro epico

Da Frankenstein contro l’uomo lupo a King Kong contro Godzilla, la settima arte ha messo più volte sullo stesso ring i mostri del cinema horror. Una serie di scult inaspettatamente rivoluzionari perché l’entertainment contemporaneo fonde storyline e personaggi appartenenti a universi cinematografici (basti pensare a The Avengers e Batman v Superman: Dawn of Justice) e televisivi (Gotham) diversi. Nel lontano 2003 la New Line Cinema traspone sul grande schermo il leggendario scontro tra Freddy Krueger e Jason Voorhees. Un match che anticipa la saga di Alien vs Predator, il Dark Universe inaugurato con La Mummia e l’atteso Godzilla vs. Kong di Adam Wingard. 

freddy vs. jason

4. Freddy vs. Jason: il tocco di Ronny Yu

Attivo in Oriente dal 1979, il leggendario Ronny Yu conquista Hollywood con La sposa di Chucky. Il quarto capitolo della Bambola Assassina che, tra humour nero e sequenze gore, lo consacra l’unico autore in grado di dirigere Freddy vs. Jason. Una sfida riuscita solo in parte perché Yu, incatenato dalle logiche produttive della New Line Cinema, non replica l’effetto “cult” della Sposa di Chucky. Il tocco autoriale di Ronny Yu resta però uno dei punti di forza del folle (e sconclusionato) Freddy vs. Jason. 

freddy vs. jason

5. Freddy vs. Jason: la fine di un’era

In un entertainment dominato da mockumentary triti e ritriti, non c’è più posto per un horror grottesco e volontariamente ridicolo come Freddy vs. Jason: un crossover che, tra humour e gore, conserva il respiro dei primi Nightmare e Venerdì 13.  Ecco perchè, oggi che Freddy Krueger non ha più il ghigno e gli artigli di Robert Englund, vi suggeriamo di rivedere Freddy vs. Jason: uno scult che consacra la fine di un’era meno terrificante ma decisamente più divertente!

Freddy vs. Jason – Trailer originale

Classe 1988, nato con l'idea del cinema come momento magico, cresciuto con la prassi di vedere (almeno) un film a sera, abituato a digerire qualsiasi tipo di opera (commedia, splatter, dramma, horror) sin dai primissimi anni di età, propenso a scavare nei meandri più nascosti per trovare sconosciute opere horror da torcersi le budella... appassionato, commerciale, anti-commerciale, romantico, seriofilo, burtoniano...disponibile davanti e dietro le quinte e disposto per tutti voi ad intervistare le più grandi celebrità italiane e internazionali... questo è Carlo Andriani ovvero: IO.

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinema

Giffoni Film Festival 2019, Evan Peters ospite speciale

Pubblicato

:

evan peters

Il 23 luglio l’attore Evan Peters incontrerà centinaia di giffoners durante la 49esima edizione del Giffoni Film Festival e riceverà il prestigioso Giffoni Experience AWARD.

Il giovane attore americano nel giro di pochi anni ha raggiunto una popolarità a livello mondiale, grazie ai suoi molteplici ruoli nella serie American Horror Story in Pose e per il ruolo del mutante Quicksilver nel franchise X-Men, con i film X-Men – Days of a future past,  X-Men Apocalypse e  X-Men – Dark Phoenix, in cui ha recitato accanto a star del calibro di Hugh Jackman, Michael Fassbender e Jennifer Lawrence. Vedremo l’attore prossimamente nel film di Unjoo Moon, I Am Woman.

Continua a leggere

Cinema

Erin Richards, la star di Gotham ospite al Filming Italy Sardegna Festival

Pubblicato

:

uyu

Erin Richards, l’attrice che interpreta Barbara Kean in Gotham, la serie tv basata sui personaggi DC Comics James Gordon e Bruce Wayne, è stata ospite della seconda edizione di Filming Italy Sardegna Festival, il festival dedicato al cinema e alla televisione ideato da Tiziana Rocca che si è svolto dal 13 al 16 giugno a Cagliari. Per l’occasione, Infinity ha presentato in anteprima al pubblico della manifestazione il settimo episodio della quinta stagione della serie.

“Sono davvero felice di essere stata ospite a Filming Italy Sardegna Festival – ha dichiaratoErin Richards. – E’ stato un vero onore per me ricevere un premio per Gotham in questa splendida location. Interpretare Barbara Kean è davvero stimolante perché è un personaggio che subisce moltissime evoluzioni: è stato come interpretare un nuovo personaggio in ogni stagione.” 

Nel settimo episodio di Gotham 5, Gordon lotta contro il tempo per scoprire la minaccia che rischia di porre fine ai colloqui sulla riunificazione di Gotham con la terraferma. Jeremiah ritorna e organizza una contorta ricostruzione dell’omicidio dei genitori di Bruce con l’aiuto di Jervis Tetch aka Il Cappellaio Matto. La quinta stagione di Gotham è disponibile su Infinity con un episodio a settimana.

Continua a leggere

Cinema

Arrivederci professore, due nuove clip del film con Johnny Depp

Pubblicato

:

arrivederci professore trailer mov 1280x720

Carismatico, eclettico, unico, Johnny Depp torna sul grande schermo nel ruolo di un insegnante controcorrente che riscopre il valore della vita con Arrivederci professore, una storia poetica ed emozionante per la regia di Wayne Roberts. Distribuito da Notorious Pictures, il film sarà dal 20 giugno al cinema.

Protagonista di Arrivederci professore è Richard (Johnny Depp), un professore universitario che, quando scopre di avere un cancro e poco tempo ancora a disposizione, decide di sfruttarlo al meglio e di cogliere ogni occasione che incontra sulla sua strada. La vita di Richard, grigia e ripetitiva fino a quel momento, tra un rapporto complicato con la moglie e un lavoro poco appagante, si trasforma improvvisamente e si colora di leggerezza, entusiasmo, autenticità.

Il ritratto commovente e allo stesso tempo ironico di un professore fuori dagli schemi che impara ad amare la vita e trasmette questa lezione ai suoi studenti, incoraggiandoli a vivere a pieno e a non sprecare neanche un attimo. La rivoluzione personale di un uomo che sceglie di vivere come più gli piace e dedicare tutto sé stesso a ciò che ama davvero: la figlia, l’amicizia e la libertà di esprimere fino in fondo se stessi. Il film, che vede nel cast anche Rosemarie DeWitt, Danny Huston, Zoey Deutch, Ron Livingston, Odessa Young, sarà presentato in anteprima anche al Filming Italy Sardegna Festival (13-16 giugno).

La sinossi ufficiale: Quando Richard, professore universitario di mezz’età, scopre di avere un cancro allo stadio terminale, decide di rivoluzionare la sua vita e godersi a pieno il tempo che gli rimane. La sua complicata relazione sentimentale e la sua poco soddisfacente vita lavorativa subiscono così un cambiamento brusco e repentino. Inaspettatamente l’avvicinarsi della sua morte aiuterà chi gli sta vicino a ritrovare la gioia di vivere.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Giugno, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Luglio

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X