Il popolare videogame Halo avrà, per la gioia di tutti i fan del mondo, la sua trasposizione live action per una serie TV.

Halo per Showtime

L’emittente Showtime ha annunciato ufficialmente che ha ordinato la produzione di 10 episodi per la serie TV live action di HaloKyle Killen (Lone Star, Awake) sarà il produttore esecutivo, scrittore e showrunner. Rupert Wyatt (regista del film L’alba del pianeta delle scimmie) invece si occuperà della regia. Lo show sarà prodotto in collaborazione con Microsoft/343 industries e Amblin Television che è proprietà di Steven Spielberg.

La serie racconterà l’epico scontro del 26° secolo tra l’umanità e una minaccia aliena nota come Covenant. Verranno intrecciate alla storia vicende personali che riguardano i protagonisti e la serie promette molta azione, effetti speciali all’avanguardia per una ricca visione del futuro e anche molta azione.

Halo: il film che non ha mai visto la luce

Un film di Halo è stato in progettazione per due anni, dal 2004 al 2006. Al progetto erano associati i nomi del regista Neil Blomkamp, quello dell’attore Denzel Washington (The Equalizer), quello del produttore Peter Jackson (Il signore degli anelli, Lo Hobbit). C’è anche una sceneggiatura scritta da Alex Garland che però non piacque agli studios. Il progetto comunque non fu mai realizzato. Si è parlato in passato di accordi economici non raggiunti tra la Microsoft e chi voleva acquistare i diritti del videogioco. Inoltre sembra che l’investimento iniziale era lievitato così tanto da far rinunciare gli studios coinvolti. Speriamo che la serie TV di Showtime abbia più fortuna.

Halo – immagine del videogame

Halo la storia del videogioco

Esistono oltre dieci titoli dedicati ad Halo. Il videogioco è uno sparatutto in prima persona. Alla serie video ludica sono seguiti diversi romanzi ufficiali, fumetti e anche una serie animata (Halo: Legends) che forniscono informazioni interessanti per gli appassionati sul background dei personaggi e sulla trama del videogioco.

Fonte: Collider.com