Connettiti a NewsCinema!

CineKids

Kung Fu Panda 3, la recensione del nuovo film targato DreamWorks

Pubblicato

:

A distanza di cinque anni dalla sua ultima apparizione sul grande schermo, e dopo aver conquistato il quattordicesimo posto tra i progetti animati più remunerativi della storia, il simpatico panda Po è pronto a invadere nuovamente le sale cinematografiche italiane con il terzo capitolo della saga a lui dedicata, Kung Fu Panda 3 (in uscita sabato 12 marzo). A prestare la voce al protagonista nella versione nostrana è ancora una volta Fabio Volo, tra i pochissimi attori in una formazione composta quasi esclusivamente da doppiatori professionisti. A vestire i panni di produttore esecutivo troviamo nuovamente il regista messicano Guillermo Del Toro, supervisore del progetto già dal secondo episodio del franchise. Il giovane protagonista Po ha ormai completato il suo faticoso addestramento di arti marziali, e viene spinto dal maestro Shifu a prendere finalmente in eredità il suo posto come mentore e insegnante. Nonostante la lusinghiera richiesta, il panda si dimostra però insicuro e riluttante. Nel frattempo una nuova minaccia incombe sul destino della Terra: lo spirito della guerra Kai, acerrimo nemico del maestro Oogway, è riuscito a evadere dal mondo delle anime in cui era imprigionato e mira alla conquista della Cina. A questo punto Po è costretto a prendere in mano le redini della situazione, allenando così i suoi amici, pigri e maldestri, affinché diventino dei combattenti in grado di affrontare le forze maligne al loro seguito.

panda2

A margine di una storia avvincente, se pur abbastanza lineare e canonica, la nuova produzione targata DreamWorks Animation mette in scena con ironia e leggerezza alcuni temi particolarmente delicati e quanto mai attuali, primo fra tutti quello del rapporto padre-figlio, inquadrato in una famiglia, per dirla con un termine in voga negli ultimi mesi, “non tradizionale”. Il protagonista Po dovrà infatti fare i conti con il proprio passato, ricongiungendosi con il suo padre reale e con quello “putativo”, la divertente oca Mr. Ping. Non solo, a fare irruzione nella narrazione cinematografica anche il tema religioso e sociale, strettamente connesso con il vero fil rouge che lega ogni scena, quello del ritrovamento della propria identità smarrita. Ma dove questo Kung Fu Panda 3 realmente eccelle è senza dubbio sul piano della animazione, mescolando una riuscita e ormai consolidata tecnica di rendering tridimensionale a suggestivi e pittorici sfondi in due dimensioni, giocando ancora una volta sulla dualità fra animazione occidentale e orientale, fra yin e yang, per una resa visiva spesso mozzafiato. A rendere il tutto ancora più dinamico e frenetico ci pensa la tecnica dello “split screen”, utilizzata in maniera sapiente e intelligente, evitando pericolosi abusi stucchevoli e fastidiosi. Una nota doverosa riguarda inoltre il coinvolgimento nella regia, al fianco della talentuosa Jennifer Yuh (già regista dei due precedenti capitoli), del nostro connazionale Alessandro Carloni, story artist dei primi due capitoli dedicati al panda Po, oltre che sceneggiatore della celebre saga di Dragon Trainer.

panda3

La DreamWorks firma un prodotto ben confezionato e ai suoi massimi valori produttivi, divertente e coinvolgente per i più piccoli, piacevole e interessante per i loro accompagnatori più grandi. Pur rimanendo nel campo di un cinema prettamente “commerciale”, lontano dal reale spirito della cinematografia animata orientale quanto dai recenti esperimenti targati Pixar, il nuovo lavoro del duo Yuh – Carloni riesce nel non facile compito di migliorare quanto già di buono era stato fatto nel corso di questi ultimi anni. Alla prova finale, Kung Fu Panda 3 si presenta come un film di animazione in linea con i due capitoli precedenti: fresco, divertente, mai banale, forte di personaggi riconoscibili e iconici, sfruttabili sia sul fronte cinematografico che su quello del merchandising. Pur mancando della carica artistica de Il viaggio di Arlo, della profondità narrativa di Inside out o della frizzante verve “di genere” del recente Zootropolis, siamo sicuri che anche questa nuova avventura del simpatico panda Po sarà capace di conquistare la sua meritata fetta di pubblico, potendo contare su di una sceneggiatura matura e ben scritta e su protagonisti ormai ampiamente conosciuti e apprezzati, entrati a tutti gli effetti nel corso degli anni nel nostro variegato immaginario collettivo.

TRAILER

Studente presso la facoltà di Medicina e chirurgia dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Autore di diversi articoli pubblicati su mensili locali quali Bisceglie in Diretta e Il Biscegliese e siti d’informazione online locali e non. Ha collaborato con siti di informazione videoludica, come GameBack, GamesArmy e gamempire.it. Attualmente è redattore di Bisceglie24 e gestisce il blog cinematografico Strangerthancinema.it.

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CineKids

Baby Yoda, 10 idee regalo disponibili su Amazon

Pubblicato

:

crocheted baby yoda fb4

Da quando è andato in onda il primo episodio della serie The Mandalorian su Disney + tutti sono impazziti per Baby Yoda, personaggio sul quale sono state fatte numerose ipotesi. Chi è esattamente? In un recente articolo vi abbiamo dato tutte le informazioni possibili su questa creatura adorabile, protagonista di meme e gif che ogni giorno invadono i social.

Ma, visto che il Natale è ormai alle porte, abbiamo pensato di dare un’occhiata sul web per consigliarvi alcuni gadget a tema disponibili su Amazon. Buono shopping!

Continua a leggere

CineKids

Mulan, il nuovo trailer e tante curiosità sull’atteso live action Disney

Pubblicato

:

cropped mulan 1

La Disney si sta finalmente mettendo al lavoro con il suo  remake live-action Mulan, che sembra essere stato seduto sul backburner per mesi ormai. Finora è stato rilasciato un solo teaser per il film, che vede come protagonista   il leggendario guerriero Liu Yifei . Ora, pochi mesi prima che il  remake live-action di Niki Caro dell’amato classico animato Disney sia destinato a girare nei cinema, Mulan sta ottenendo il suo secondo trailer ufficiale.

Basato sul film d’animazione del 1998 ispirato a uno dei racconti popolari più famosi della Cina,  Mulan racconta la storia di una giovane donna che si maschera da uomo per prendere il posto di suo padre malato nell’esercito imperiale. Ma a differenza dei recenti remake della Disney che vendono nostalgia, la Mulan diretta da Caro prenderà diversi spunti dal racconto popolare, donandole un tono più serio e meno musicale. Sì, questo significa niente Mushu.

Il primo trailer ha preso in giro un’epopea di guerra diversa da qualsiasi altra cosa che abbiamo visto in Disney, rifacimenti live-action o altro, e sembra qualcosa di più simile a uno spettacolare film di Wuxia. Con la sua vibrante combinazione di colori e la splendida cinematografia,  Mulan è già una boccata d’aria fresca dai rifacimenti non ispirati che abbiamo ricevuto da Disney di recente. Sebbene la Disney sia stata insolitamente silenziosa nella sua commercializzazione del film, forse a causa della recente recitazione della star Liu Yifei in merito alle critiche a Hong Kong e in Cina, lo studio si spera che intensificherà la sua campagna promozionale in vista dell’uscita nelle sale cinematografiche a marzo 2020 .

Mulan tra i protagonisti vede la presenza di Donnie Yen,  Jason Scott Lee ,  Yoson An,  Utkarsh Ambudkar,  Ron Yuan ,  Tzi Ma,  Rosalind Chao,  Cheng Pei-Pei,  Nelson Lee,  Chum Ehelepola,  con  Gong Li  e  Jet Li.

Ecco la sinossi di  Mulan : Quando l’imperatore di Cina emette un decreto secondo cui un uomo per famiglia deve servire nell’esercito imperiale per difendere il paese dagli invasori del nord, Hua Mulan, la figlia maggiore di un onorato guerriero, interviene per prendere il posto di suo padre malato. Travestita da uomo, Hua Jun, viene messa alla prova in ogni passo e deve sfruttare la sua forza interiore e abbracciare il suo vero potenziale. È un viaggio epico che la trasformerà in un onorato guerriero e le guadagnerà il rispetto di una nazione riconoscente … e di un padre orgoglioso. Mulan presenta un celebre cast internazionale che include: Yifei Liu nel ruolo di Mulan; Donnie Yen come comandante Tung; Jason Scott Lee nel ruolo di Böri KhanYoson An nel ruolo di Cheng Honghui; con Gong Li come Xianniang e Jet Li come imperatore. Il film è diretto da Niki Caro da una sceneggiatura di Rick Jaffa & Amanda Silver e Elizabeth Martin tratta dal poema La Ballata di Mulan.

Continua a leggere

CineKids

Cartoon Christmas Lights, il 23 Novembre accese le luminarie natalizie in Via dei Condotti

Pubblicato

:

image1

Cartoon Network (607 di Sky) e Boomerang (609 di Sky), i canali TV kids del gruppo WarnerMedia – “animeranno” anche quest’anno il Natale a Roma grazie alla consolidata collaborazione stretta con l’Associazione Via Condotti. Dopo il grande successo dello scorso anno, tornano le CARTOON CHRISTMAS LIGHTS, le luminarie natalizie ispirate ai top show di Cartoon Network e Boomerang che verranno inaugurate il 23 novembre alle 17.30 in Via dei Condotti, Largo Goldoni, per animare le feste natalizie fino al 9 gennaio. Le luci vedranno protagonisti i personaggi delle serie più amate da piccoli e adulti come Tom&Jerry, Lo Straordinario Mondo di Gumball, lo show cult Adventure Time, l’intramontabile Titti e Silvestro, Ben 10, The Powerpuff Girls, The Happos Family e l’immancabile Scooby- Doo!

Siamo orgogliosi – dichiara Marcio Cortez Meléndez, Brand Communication and Creative Director di Turner Italia (gruppo WarnerMedia) – di poter contribuire con le nostre luminarie a quell’atmosfera di magia e calore tipica delle feste natalizie. Con questo progetto intendiamo valorizzare la bellezza di Roma e, allo stesso tempo, fare un regalo alle famiglie e ai nostri fan. L’anno scorso il successo di questa iniziativa è stato sorprendente. Non soltanto per il bellissimo impatto estetico delle luci che, reinterpretando i lampadari classici con i personaggi dei nostri show hanno trasformato Via Condotti in un “giocoso corridoio”, ma soprattutto per il riscontro che abbiamo ricevuto dai nostri fan, dagli abitanti di Roma e dai turisti. Moltissime persone, infatti, ci hanno scritto per ringraziarci e per dimostrare il loro apprezzamento. Ci sono arrivate tantissime foto scattate dai passanti e le luminarie si sono presto trasformate in un successo sui Social Media, senza scordare l’emozione di grandi e piccoli in occasione dell’accensione delle luci. Quello che ci ha colpito, quindi, è stato il coinvolgimento pieno di entusiasmo generato da questa iniziativa. Non vediamo l’ora – conclude Cortez Meléndez –  di replicare con la nuova edizione delle CARTOON CHRISTMAS LIGHTS”.

0

La cerimonia di accensione vedrà la presenza delle istituzioni, interverranno, inoltre, Marco Berardi, Vice President General Manager di Turner Italia (gruppo WarnerMedia) e Gianni Battistoni, Presidente dell’Associazione Via Condotti.  L’evento proseguirà con la tradizionale parata della Banda Musicale dell’Arma dei Carabinieri che da Largo Goldoni sfilerà lungo Via dei Condotti fino ad arrivare a Trinità dei Monti dove verranno eseguiti i brani classici più celebri e L’Inno di Mameli. Al termine, verrà consegnata al direttore della Banda Musicale la targa ricordo. In occasione dell’inaugurazione, non mancheranno i costume characters dei personaggi di Cartoon Network e Boomerang come Ben 10, Finn e Jake di Adventure Time, il gatto blu Gumball e il suo amico Darwin, i mitici Tom&Jerry, le Powerpuff Girls e l’amatissimo Scooby–Doo che renderanno ancora più speciale l’appuntamento del 23 novembre.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Gennaio, 2020

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Febbraio

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X