Connect with us

Serie tv

Snowpiercer | Il trailer della serie tv ispirata al film

Published

on

TNT ha rilasciato un nuovissimo trailer per la serie tv Snowpiercer, con nuovi filmati che evidenziano la divisione sociale tra i passeggeri. Basato sull’omonimo film del 2013 del premio Oscar Bong Joon-Ho, il thriller distopico debutterà il 17 maggio alle 21:00. Guarda il trailer nel player qui sopra.

Snowpiercer la serie | Di cosa parla?

Ambientato più di sette anni dopo che il mondo è diventato un deserto ghiacciato, Snowpiercer si concentra sui resti dell’umanità che abitano un treno in continuo movimento, con 1001 automobili, che circondano il globo. La guerra di classe, l’ingiustizia sociale e la politica di sopravvivenza si svolgono in questo avvincente adattamento televisivo basato sulla serie di graphic novel e sul film del premio Oscar Bong Joon Ho (Parasite). La serie è stata rinnovata per una seconda stagione prima della messa in onda della prima stagione. La produzione della prima stagione è terminata e la seconda è quasi completata.

Leggi anche: Snowpiercer, il regista ci porta dietro le quinte

Leggi anche: 5 film coreani da recuperare dopo aver visto Parasite

Snowpiercer | Il cast della serie tv

Snowpiercer è interpretato dal premio Oscar Jennifer Connelly (A Beautiful Mind), vincitore del Grammy e Tony Award Daveed Diggs (Hamilton, Black-ish), candidato all’Emmy Alison Wright (The Americans), Mickey Sumner (Frances Ha, Battle of the Sexes), Susan Park (Ghostbusters), Iddo Goldberg (Peaky Blinders, The Zookeeper’s Wife), Katie McGuinness (Dirty Filthy Love), vincitrice del Tony Award e nominata Grammy Lena Hall (Edvige e Angry Inch), Annalize Basso (Bedtime Stories), Sam Otto ( Meduse), Roberto Urbina (Narcos), Sheila Vand (Argo) e Jaylin Fletcher (Saturday Church).

Snowpiercer è prodotto da Tomorrow Studios (una joint venture tra Marty Adelstein e ITV Studios), insieme a CJ Entertainment, che ha prodotto il film originale. La serie è prodotta da Marty Adelstein (Cowboy Bebop, One Piece, Hanna) e Becky Clements (Cowboy Bebop, One Piece, Hanna) dei Tomorrow Studios; lo showrunner Graeme Manson (Orphan Black), che ha scritto il primo episodio; il regista James Hawes (The Alienist, Black Mirror); Matthew O’Connor (Continuum, Tin Man); Scott Derrickson (Sinister, Doctor Strange) e i produttori del film originale Bong Joon Ho, Miky Lee, Tae-sung Jeong, Park Chan-wook, Lee Tae-hun e Dooho Choi.

News

Hawkeye | al via le riprese a New York della serie per Disney +

Published

on

hawkeye newscinema compressed

Anche se non abbiamo ancora una conferma ufficiale su chi interpreterà Kate Bishop, sembra che i Marvel Studios si stiano già preparando per iniziare le riprese della prossima serie MCU Hawkeye di Disney + . Nella foto dell’avviso “No Parking” condivisa da Chris Welch di Verge, che potete vedere a metà articolo, come potete notare è stato scritto il titolo provvisorio della serie guidata da Jeremy Renner,Anchor Point”, rivelando che la produzione è prevista per mercoledì 2 dicembre nel centro di Brooklyn.

La nuova serie di Hawkeye

La serie Hawkeye vedrà Jeremy Renner riprendere il ruolo di Clint Barton, con la storia anche per introdurre la sua protetta Kate Bishop, anche se per lei al momento manca l’ufficialità. Secondo quanto riferito, Hailee Steinfeld è in trattative per il ruolo. Certi sono i nomi delle registe, Amber Finlayson e Katie Ellwood, alias Bert e Bertie, meglio conosciute per il loro lavoro su Troop Zero e Rhys Thomas ( Staten Island Summer ).

Nel mese di giugno, una voce insistente vedrebbe un drammatico avvenimento ai danni di Clint. A causa di una freccia sonica scagliata contro il suo nemico Crossfire, Occhio di Falco potrebbe perdere l’udito. Chissà se dopo tutti questi mesi, gli sceneggiatori decideranno di proseguire verso questa possibilità. Hawkeye dovrebbe debuttare nell’autunno 2021 su Disney +.

Leggi anche: Avengers: Age of Ultron, Jeremy Renner parla di Occhio di Falco

Leggi anche: Le 10 migliori improvvisazioni Marvel

La storia di Occhio di Falco

Nei fumetti, Bishop diventa Occhio di Falco dopo Clint Barton, ed è anche un membro dei Giovani Vendicatori (Young Avengers). La Disney non ha ancora confermato se hanno in programma di dare a Bishop il suo show spin-off o di farla apparire nell’MCU in futuro, ma certamente c’è più di una possibilità nel vederla coinvolta nel progetto.

Il titolo provvisorio del progetto “Anchor Point” è in realtà un omaggio al primo volume della serie di fumetti preferita dai fan di Kelly Thompson che è stato pubblicato nel 2017. Intitolato come Vol.1: Anchor Points , è stata la prima serie a fumetti solista di Kate Bishop dopo essere apparso nei numeri di Young Avengers . Tuttavia, non è ancora noto se la trama dei suddetti fumetti si collegherebbe o meno alla trama della serie.

Continue Reading

Netflix

Anya Taylor-Joy | le insicurezze sulla sua bellezza nonostante il successo

Published

on

la regina degli scacchi2 newscinema compressed

Senza offendere nessuno, ma se c’è qualcuno che più di altre sta ottenendo un successo grandioso, questa è l’attrice Anya Taylor-Joy con la sua serie La regina degli scacchi disponibile sulla piattaforma Netflix. Eppure, nonostante stia raccogliendo elogi da parte di pubblico e critica, la dolce protagonista in una recente intervista ha dichiarato alcune cose sul suo aspetto fisico che non le permettono di godersi totalmente questo momento.

Le dichiarazioni di Anya Taylor-Joy

Come anticipato poco fa, Anya Taylor-Joy ha parlato a cuore aperto in merito al suo aspetto esteriore che le complica l’esistenza da anni. A quanto pare, la sua figura senza dubbio particolare e affascinante, per lei è motivo di dubbi, di incognite. In altre parole, non si trova bella e per tanto, ecco cosa ha dichiarato: “Non mi sono mai vista bella e credo che mai mi vedrò così. Non credo di essere abbastanza bella da recitare nei film. Sembra patetico e il mio ragazzo mi ha già avvisato che la gente potrebbe pensare che sono una stron*a a dire certe cose, ma credo di avere un aspetto strano.

Poi ha aggiunto: “Non mi piace andare al cinema a vedere i miei film, li guardo prima. La cosa bella di farlo da sola è che non sono costretta a guardarmi la faccia sul grande schermo.”

Leggi anche: La Regina degli Scacchi | la precoce consacrazione di Anya Taylor-Joy

la regina degli scacchi newscinema compressed

Leggi anche: Emma. | La recensione del film con Anya Taylor-Joy

Le difficoltà legate al film Emma

Riprendendo sempre delle dichiarazioni rilasciate dalla stessa, l’argomento ‘insicurezze’ si è ampliato ancora di più, quando è stato citato il film Emma. Vi consigliamo di leggere anche la recensione del film disponibile in digitale da qualche mese. “Ho avuto davvero un attacco di panico con Emma perché ho pensato: “Sono la prima Emma brutta e non posso farlo” perché la prima battuta che dice nel film è: “Sono bellissima, intelligente e ricca”.

Sicuramente questa sentirsi inferiore – almeno nell’aspetto fisico – rispetto ad altre colleghe è stato causato anche da alcuni episodi di bullismo, dei quali è stata protagonista da giovanissima. Fortunatamente per lei, grazie all’arrivo provvidenziale di Sarah Doukas, fondatrice dell’agenzia di moda Storm Model Management, la sua vita è cambiata radicalmente.

Prima di congedarsi, Anya Taylor-Joy ha dichiarato di apprezzare chi invece la reputa bella, nonostante la sua idea: “Mi sono costretta nella vita ad accettare i complimenti. Se qualcuno mi dice che oggi sono bella, gli dico grazie.”

Continue Reading

News

Shameless 11 | il trailer dell’ultima stagione della serie tv cult

Published

on

shameless 11 newscinema compressed

Showtime ha rilasciato il trailer ufficiale per l’imminente undicesima e ultima stagione della loro lunga serie drammatica Shameless , con protagonista la famiglia Gallagher mentre cercano di affrontare le sfide portate dalla pandemia in corso e mentre cercano di affrontare anche i propri problemi personali. In attesa di vedere il primo episodio in procinto di tornare domenica 6 dicembre, vi lasciamo il trailer in alto.

Cosa accadrà nella nuova stagione di Shameless?

La stagione 11 vede la famiglia Gallagher e il South Side a un bivio, con i cambiamenti causati dalla pandemia COVID, dalla gentrificazione e dall’invecchiamento per riconciliarsi. Mentre Frank (William H. Macy) affronta la propria mortalità e i legami familiari nei suoi anni del crepuscolo indotti da alcol e droghe, Lip (Jeremy Allen White) lotta con la prospettiva di diventare il nuovo patriarca della famiglia.

Gli sposi Ian (Cameron Monaghan) e Mickey (Noel Fisher) stanno cercando di capire le regole e le responsabilità di una relazione impegnata mentre Deb (Emma Kenney) abbraccia la sua individualità e maternità single. Nel frattempo, Carl (Ethan Cutkosky) trova un’improbabile nuova carriera nelle forze dell’ordine e Kevin (Steve Howey) e V (Shanola Hampton) lottano per decidere se vale la pena combattere per una vita difficile nel South Side.

Leggi anche: Shameless, Emmy Rossum chiede un aumento per fare l’ottava stagione

shameless 112 newscinema compressed

Leggi anche: Margaret Qualley reclutata da Netflix per una serie dramedy

Il cast della serie

Shameless è interpretato dal candidato all’Oscar e vincitore del premio Emmy e SAG William H. Macy, Jeremy Allen White, Ethan Cutkosky, Shanola Hampton, Steve Howey, Emma Kenney, Cameron Monaghan, Christian Isaiah, Noel Fisher e Kate Miner.

Creato da Paul Abbott, la serie è prodotta da Bonanza Productions in associazione con John Wells Productions e Warner Bros.Television. Sviluppata per la televisione americana da John Wells, la serie è prodotta da Wells, Nancy M. Pimental e Joe Lawson.

Continue Reading
Advertisement

Facebook

Advertisement

Popolari