Connect with us
notturno newscinema notturno newscinema

Cinema

Venezia 77 | i film più attesi

Published

on

La 77esima Mostra internazionale dell’Arte Cinematografica di Venezia è ormai alle porte. La kermesse, che quest’anno si svolgerà dal 2 al 12 settembre in una versione ovviamente diversa e più ristretta, presenta, nonostante tutto, un programma eclettico e affascinante. Ecco quali titoli non vediamo l’ora di scoprire.

Nowhere Special

nowhere special

Uberto Pasolini torna dietro la macchina da presa a distanza di sette anni dal bellissimo Still Life per dirigere Nowhere Special. Protagonista del film è John, un lavavetri di trentacinque anni che ha dedicato la vita a crescere il figlio di quattro anni, Michael, dopo che la madre del bambino li ha lasciati subito dopo aver partorito. La loro è una vita semplice, fatta di rituali quotidiani universali, una vita di completa dedizione e amore innocente che mostra la forza della loro relazione. John ha però davanti a sé pochi mesi di vita. Non avendo una famiglia a cui rivolgersi, trascorrerà̀ i giorni che gli restano a cercarne una nuova, perfetta, a cui dare in adozione Michael, tenendo sempre nascosta al suo bambino la terribile realtà.

Spy No Tsuma

Il Festival di Venezia ha deciso finalmente di portare in concorso Kiyoshi Kurosawa (da sempre un nome presente esclusivamente nelle sezioni collaterali delle manifestazioni cinematografiche, da Cannes a Berlino). Ambientato a Kobe nel 1940, nei primi mesi della seconda guerra mondiale, il film segue le vicende di un commerciante che, durante un viaggio d’affari in Manciuria, viene a sapere di un orribile segreto nazionale. Per desiderio di giustizia, l’uomo decide di far conoscere al mondo intero la sua scoperta e per questo viene accusato di essere un traditore. Scritto dallo stesso regista insieme ad una delle nuove promesse del cinema giapponese, ovvero Ryūsuke Hamaguchi (Happy Hour, Asako I & II), il film uscirà in Giappone il 16 ottobre e approderà a Venezia dopo la presentazione al Marchè virtuale di Cannes.

Leggi anche -> Venezia 77 | tanti italiani in programma, da Rosi a Susanna Nicchiarelli

The world to come

the world to come

Da qualche parte lungo la frontiera della costa orientale americana della metà del 19esimo secolo, due coppie di vicini combattono contro i disagi e un isolamento che li mette alla prova sia fisicamente che psicologicamente. Si tratta dell’opera seconda della giovanissima Mona Fastvold, già sceneggiatrice dei due bellissimi film del compagno Brady Corbet: The Childhood of a Leader e Vox Lux (entrambi presentati a Venezia).

Hopper/Welles

hopper welles b

È decisamente ricca quest’anno la presenza di documentari al festival. Uno dei più attesi è sicuramente quello firmato da Orson Welles, che documenta la conversazione intima e rivelatrice avvenuta nel 1970 tra due giganti del cinema, Dennis Hopper, che allora cavalcava l’enorme successo di Easy Rider, e lo stesso regista di Quarto Potere. Amici da tempo, i due affrontarono insieme un volo dal New Mexico a Los Angeles, dove Welles, reduce dalle riprese de L’altro lato del vento, anch’esso presentato a Venezia nella sua versione montata postumapreparò una cena a base di pasta per Hopper prima che le telecamere riprendessero il resto della serata. Il filmato dell’incontro è stato scoperto e assemblato dal produttore di The Other Side of the Wind, ovvero Filip Jan Rymsza e dal montatore Bob Murawski.

Notturno

Ovviamente tra i titoli più attesi della Mostra c’è sicuramente Notturno, il nuovo documentario di Gianfranco Rosi, già Leone d’oro nel 2013 con Sacro GRA e Orso d’Oro nel 2016 con Fuocoammare. Rosi, che ha trascorso gli ultimi tre anni sui confini fra Siria, Iraq, Kurdistan e Libano, tornerà a Venezia con un film sulla guerra (che tutti i festival del mondo si contendevano e che sarà anche l’unica opera italiana al Toronto Film Festival). “È un film ambientato in Siria. Ma non vedrete nemmeno una scena di guerra e di morte”. È così che lo ha annunciato in conferenza stampa Alberto Barbera, Direttore della Mostra.

Giornalista cinematografico. Fondatore del blog Stranger Than Cinema e conduttore di “HOBO - A wandering podcast about cinema”.

Backstage e Curiosità

Uncharted: un video delle scene di stunt più spettacolari del film

Published

on

Il 17 Febbraio arriva al cinema Uncharted, il film ispirato all’omonimo videogioco diretto da Ruben Fleischer con Tom Holland. Qui sotto potete gustarvi un video speciale che porta dietro le quinte del film con intervista a Tom Holland e immagini delle scene di stunt più spettacolari realizzate durante le riprese.

Uncharted, la sinossi del film

Basato su una delle serie di videogiochi più vendute e acclamate dalla critica, Uncharted presenta al pubblico il giovane e furbo Nathan Drake (Tom Holland) nella sua prima avventura alla ricerca del tesoro con l’arguto partner Victor “Sully” Sullivan (Mark Wahlberg). In un’epica avventura piena di azione che attraversa il mondo intero, i due protagonisti partono alla pericolosa ricerca del “più grande tesoro mai trovato”, inseguendo indizi che potrebbero condurli al fratello di Nathan, scomparso da tempo.

Iscriviti al nostro canale YouTube cliccando qui: MadRog Cinema

Continue Reading

Cinema

Bob’s Burgers – Il film: Il primo trailer italiano è arrivato!

Published

on

Bob’s Burgers – Il Film, la nuova avventura d’animazione comedy per il grande schermo, basata sull’omonima sitcom animata per la TV pluripremiata agli Emmy® e agli Annie® Award, arriverà il 25 maggio nelle sale italiane.

Bob’s Burgers – Il Film è diretto da Bernard Derriman e co-diretto da Loren Bouchard. La sceneggiatura è firmata da Loren Bouchard e Nora Smith. Il film è prodotto da Loren Bouchard, Nora Smith e Janelle Momary.

Bob’s Burgers: la sinossi ufficiale

La storia ha inizio quando una conduttura dell’acqua rotta crea un’enorme voragine proprio di fronte a Bob’s Burgers, bloccando l’ingresso per un tempo indefinito e rovinando i piani dei Belcher per l’estate.

Mentre Bob e Linda faticano per tenere a galla l’attività, i ragazzi cercano di risolvere un mistero che potrebbe salvare il ristorante di famiglia. Quando i pericoli aumentano, i Belcher si aiutano a vicenda per trovare la speranza e lottano per tornare al loro posto dietro al bancone.

Iscriviti al nostro canale youtube: MadRog Cinema

Continue Reading

Cinema

Addio a Gaspard Ulliel | l’attore francese morto a 37 anni in un tragico incidente

Published

on

L’attore francese Gaspard Ulliel è morto all’età di 37 anni a causa di un incidente sciistico avvenuto sulle piste di Rosières, nell’Alta Loira. La notizia, che ha sconvolto il mondo del cinema, è stata confermata dalla sua famiglia attraverso un comunicato alla Agence France-Presse.

Fatale incidente sciistico per Gaspard Ulliel

Stando a quanto si apprende dalle prime, frammentarie, ricostruzioni, l’incidente sarebbe avvenuto nella giornata di ieri, martedì 18 gennaio, poco prima delle 16. Immediati, ma purtroppo inutili, i soccorsi dopo l’incidente. L’attore era stato subito trasportato in elicottero presso l’ospedale universitario di Grenoble dopo lo scontro con un altro sciatore. Stando alle testimonianze e allo stesso rapporto della gendarmeria, le condizioni dell’attore erano apparse subito critiche. 

Gaspard Ulliel è uno dei volti più noti del cinema francese, scelto da Xavier Dolan per lo struggente ruolo di Louis-Jean in È solo la fine del mondo, quello di uno scrittore malato terminale che decide di tornare nel suo paese natale e rivedere la propria famiglia dopo dodici anni di lontananza con l’intenzione di dire loro addio. L’interpretazione nel film di Dolan gli valse il premio César (il corrispettivo francese del David di Donatello) come miglior attore protagonista (dopo averlo vinto nel 2005 come migliore giovane promessa maschile con il film Una lunga domenica di passioni). Ulliel ha anche impersonato un giovane Hannibal Lecter nel film del 2007 diretto da Peter Webber.

Da poco aveva terminato le riprese della serie Marvel dedicata al personaggio di Moon Knight, in cui ha ricoperto il ruolo dell’antagonista: Midnight Man. Sarà pertanto la prima opera postuma dell’attore francese ad essere distribuita a marzo su Disney+.

Continue Reading
Advertisement

Iscriviti al canale Youtube MADROG CINEMA

Facebook

Recensioni

Popolari