In occasione dell’uscita di Carrie, il remake più atteso dell’anno, noi di NewsCinema abbiamo deciso di regalarvi una appassionante carrellata dei migliori horror tratti dalle opere di Stephen King. Scrittore, sceneggiatore e autore di letteratura fantastica/horror King ha pubblicato oltre sessanta opere vendendo complessivamente più di 400 milioni di copie. Buona parte delle sue storie ha avuto importanti trasposizioni cinematografiche e televisive, dirette da autori del calibro di Stanley Kubrick, John Carpenter, Brian De Palma, David Cronenberg, Frank Darabont e George A. Romero. Ma prima di diventare lo Stephen King che tutti conosciamo l’autore ha avuto gravi difficoltà ad affermarsi vendendo il suo primo romanzo di successo, Carrie, alla casa editrice Doubleday per soli 2500 dollari. Il resto è storia. E qui entriamo in gioco noi attraverso una attenta selezione delle migliori scene cinematografiche tratte o ispirate dai racconti del maestro del terrore Stephen King:

1) Shining: diretto nel 1980 da Stanley Kubrick e interpretato da Jack Nicholson e Shelley Duvall Shining è stato eletto al 2° posto tra i migliori horror della storia del cinema, dopo Halloween di John Carpenter. Nonostante la parziale insoddisfazione di King nei confronti di questa trasposizione Shining ha il merito di aver cristallizzato nelle menti degli spettatori le vicende dello scrittore fallito Jack Torrance, reso folle dai fatti di sangue avvenuti nell’Overlook Hotel. Potete trovare qui sotto una scena cult del film:

2) Carrie: diretto nel 1976 da Brian De Palma e interpretato da Sissy Spacek e Piper Laurie Carrie racconta la storia di una ragazza dotata di poteri paranormali che, umiliata durante il ballo di fine anno, scatena tutta la sua furia omicida. Potete trovare qui sotto la celebre scena del massacro finale:


 

3) Il miglio verde: diretto nel 1999 da Frank Darabont e interpretato da Tom Hanks e Michael Clarke Duncan Il miglio verde racconta la storia di un condannato a morte dotato di poteri sovrannaturali. Potete trovare qui sotto una intensa scena tratta dal film:

4) Le ali della libertà: diretto nel 1994 da Frank Darabont e interpretato da Tim Robbins e Morgan Freeman Le ali della libertà racconta la storia di un uomo ingiustamente condannato all’ergastolo per l’uccisione della moglie e dell’amante. Potete trovare qui sotto una delle scene tratte dal film:

 

5) Misery non deve morire: diretto nel 1990 da Rob Reiner e interpretato da Kathy Bates Misery non deve morire racconta la storia di una donna ossessionata dai romanzi di uno scrittore e disposta a torturare e uccidere per avere il finale che più desidera. Potete trovare qui sotto una dimostrazione del grande talento di Kathy Bates, premiata con il Golden Globe e il premio Oscar e inserita tra i migliori 50 cattivi del cinema americano:

6) Pet Sematary: diretto nel 1989 da Mary Lambert Pet Sematary racconta la storia di una famiglia che, trasferitasi in un piccolo centro del Maine, è costretta a fare i conti con i poteri sovrannaturali di un antico cimitero indiano. Potete trovare qui sotto una delle scene più forti del film:

7) It: diretto nel 1990 da Tommy Lee Wallace e interpretato dall’incredibile Tim Curry It racconta la storia di un crudele pagliaccio capace di trasformarsi nei peggiori incubi delle sue vittime. Potete trovare qui sotto un assaggio della crudeltà del celebre pagliaccio It:

8) I sonnambuli: diretto nel 1992 da Mick Garris e interpretato da Brian Krause, Madchen Amick e Alice Krige I sonnambuli racconta la storia di una famiglia di vampiri mutanti perennemente assetati di sangue. Potete trovare qui sotto una scena tratta dal film e un assaggio della colonna sonora di Enya:

9) L’allievo: diretto nel 1998 da Bryan Singer e interpretato da Brad Renfro e Ian McKellen L’allievo racconta la storia di un ragazzo e del suo incontro con un ex criminale nazista. Potete trovare qui sotto una delle scene tratte dal film:

10) The Mist: diretto nel 2007 da Frank Darabont e interpretato da Thomas Jane e Laurie Holden The Mist racconta la storia di un gruppo di persone rinchiuse in un supermercato in seguito alla comparsa di una densa nebbia capace di creare creature immonde e aggressive. Potete trovare qui sotto una delle scene più spaventose del film: