Connettiti a NewsCinema!

Serie tv

Nashville: la serie tv che celebra l’amore e la musica

Pubblicato

:

Schermata-2013-07-17-alle-12.34.07

Anche la rete ABC ha deciso di sfruttare il dilagare dei musical drama in tv. Dopo il surreale Glee, il competitivo Smash,  è tempo di farsi inebriare dall’atmosfera di Nashville. Questo è il titolo dello show televisivo ideato da Callie Khouri che ha fatto molto parlare di se durante la passata stagione televisiva. Nonostante gli ascolti ed i ratings fin dall’inizio non sono stati traballanti, la serie si è guadagnata il rinnovo per una seconda stagione, permettendo agli autori di dar vita ad un vero e proprio soap-drama d’altri tempi. E’  la serie tv ideale da guardare placidamente sotto l’ombrellone. Con una vicenda tutto d’un pezzo ed un cast di validissimi attori, Nashville quindi risulta  essere una delle novità più interessanti di questa stagione.

nashville-serie-tv.-cast2Una strabiliante Connie Britton vista anche nella prima stagione di American Horror Story, qui è Rayna Jaymes una stella della musica country. Ma la vita della cantante non è così idilliaca come tutti credono. Sposata con Teddy, un uomo insicuro e senza spina dorsale, Rayna dovrà affrontare qualche piccolo problema con la  casa discografica.  Le vendite del suo ultimo cd calano a picco, visto che la neo principessa del country Juliette Barners, con il volto di una convincente Hayden Panettiere, sta macinando consensi nella comunità musicale. Inizierà così uno scontro generazionale tra le due regine della country  music che non solo dovranno dividersi i vertici della classiche, ma si troveranno a combattere per guadagnarsi l’amore ed il rispetto di Deacon, storico chitarrista e compositore. Mentre le vicende di Rayna e Juliette si intrecciano come le rotaie di un treno, a questo quadro si aggiunge Scarlett nipote di Deacon. Poetessa e grande amante della musica, si troverà divisa tra Avery il suo ragazzo,e la forte alchimia con l’amico Gunner. Ben due struggenti triangoli amorosi prendono dunque vita in quel di Nashville, accompagnati da una melanconica colonna sonora e da complicati intrighi politici.Nashville-serie tv-cast

Nashville si dimostra quindi una serie avulsa dai classici stilemi di un musical drama. Complice una sceneggiatura di ferro ed un cast strabiliante, lo show è una celebrazione dell’amore e della musica country. Sarà forse l’atmosfera metropolitana di Nashville, quei locali così caratteristici dove a tutte le ore del giorno si sentono splendide canzoni, eppure nella sua semplicità questa è una serie tv che arriva dritta al cuore invadendo di sentimenti e calde emozioni. Lo scontro generazione tra Rayna e Juliette, è solo il motore della vicenda che tramite una ballata romantica ed un pezzo decisamente più provocatorio, permettendo di approfondire i sentimenti delle protagoniste, raccontando le loro sfide giornaliere fatte di vittorie e sconfitte. Poi l’universo  giovane di Nashville benchè la maggior parte delle volte entra in collisione con quello adulto, riesce comunque ad emozionare fatalmente sfuggendo alle caratteristiche di un drama giovanile. Gli intrighi politici poi che vedono protagonisti Teddy ed il padre di Rayna, serpeggiano in maniera molto silenziosa ai margini della vicenda, diventando solo con il tempo anche loro, una parte fondamentale di tutto il carismatico mondo di Nashville. La serie tv potrebbe anche non essere la produzione più originale di questa stagione, ma grazie ad una recitazione incisiva e ad una trama coinvolgente, possiamo affermare che la stampa americana per una volta è stata lungimirante. “Nashville è il miglior pilot della stagione”, così i magazine del settore hanno esordito lo scorso ottobre, e siamo totalmente d’accordo con loro. Non si spiega come questa emozionante celebrazione non abbia sfondato in fatto di ascolti, visto che nel mercoledì sera americano ha sfiorato di 6 milioni di telespettatori appena.  Sarà forse un problema di concorrenza con altre serie tv, o perché  il pubblico  è diventato più esigente? Non capiremo mai con che meccanismo gli americani giudicano un  prodotto televisivo, però nonostante tutto Nashville è una produzione che merita di essere vista. Non siamo di fronte ai quei “polpettoni trash” alla Revenge, ma ad una vicenda fresca, intrigante e seducente.

 

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Documentario

Anna Foglietta vestirà i panni di Nilde Iotti nella docufiction su Rai1

Pubblicato

:

anna foglietta

Anna Foglietta sarà Nilde Iotti nella docufiction Storia di Nilde prodotta da Gloria Giorgianni per Anele in collaborazione con Rai Fiction e diretta da Emanuele Imbucci, in onda prossimamente su RAI1. Intrecciando ricostruzioni in fiction, materiali di repertorio e testimonianze illustri – tra cui quella dell’ex Presidente della Repubblica e Senatore a vita Giorgio Napolitano – il racconto ripercorre la storia umana e politica di Nilde Iotti, una delle ventuno donne che parteciparono all’Assemblea Costituente nel 1946 e prima donna ad essere eletta Presidente della Camera dei Deputati, carica che ricoprirà ininterrottamente dal 1979 al 1992.

Attraverso l’intensa interpretazione di Anna Foglietta il racconto segue Nilde Iotti mentre compie i suoi primi passi nella politica: dall’adesione alla Resistenza alla partecipazione all’Assemblea Costituente, dove fece valere alcune importanti istanze progressiste che caratterizzeranno la sua identità politica come la proposta di far accedere le donne alla Magistratura. L’inizio dell’attività parlamentare corrisponde con l’avvio della sua relazione sentimentale con Palmiro Togliatti, Segretario del Partito Comunista Italiano. Una storia d’amore complicata dalle circostanze, perché Togliatti è sposato e l’opinione pubblica, anche quella apparentemente più progressista, mostra forti resistenze moralistiche nell’accettare un sentimento nato al di fuori dal matrimonio.

iotti foglietta

Nilde Iotti e Anna Foglietta

Con la convivenza e poi l’adozione della piccola Marisa Malagoli, sorella di un operaio morto durante una manifestazione – preziosa testimone della docu-fiction – Nilde Iotti e Palmiro Togliatti costituiscono la loro famiglia. Ma è dopo la morte di Togliatti, avvenuta nel 1964, che si collocano le battaglie più significative dell’azione politica di Nilde Iotti. Nel 1974, motivata da una spiccata sensibilità per gli umori e le idee che circolano nel Paese e dal suo coraggioso progressismo, la Iotti ha il merito di convincere un perplesso Enrico Berlinguer a schierare il Partito Comunista per il no al referendum abrogativo della Legge sul divorzio. Lo stesso Berlinguer le chiederà, pochi anni più tardi, di diventare la prima donna a ricoprire il ruolo di Presidente della Camera: elezione che sancisce una tappa fondamentale nella trasformazione sociale del Paese per cui hanno lottato e lottano tante straordinarie donne italiane.

Storia di Nilde è una docufiction da 90’ prodotta da Gloria Giorgianni con Tore Sansonetti e Carlotta Schininà per Anele in collaborazione con Rai Fiction Scritta da Salvatore De Mola con la collaborazione di Marco Dell’Omo e di Emanuele Imbucci. Regia di Emanuele Imbucci.

Continua a leggere

News

L’amica geniale – Storia del nuovo cognome: la prima immagine della seconda stagione

Pubblicato

:

lamica geniale serie tv

L’Amica Geniale è una serie HBO-RAI FICTION, prodotta da Lorenzo Mieli e Mario Gianani per Wildside e da Domenico Procacci per Fandango, in collaborazione con Rai Fiction e HBO Entertainment, in coproduzione con Umedia. Regia di Saverio Costanzo (6 episodi) e Alice Rohrwacher (2 episodi). Soggetto e sceneggiature di Elena Ferrante, Francesco Piccolo, Laura Paolucci e Saverio Costanzo.

lag2 da sinistra gaia girace lila margherita mazzucco elena photo by eduardo castaldo wildsideumedia 4351

L’amica geniale – Storia del nuovo cognome una serie di Saverio Costanzo tratta dal secondo volume della quadrilogia di Elena Ferrante edita in Italia da Edizioni E/O. Una produzione HBO-RAI FICTION; prodotta da Lorenzo Mieli e Mario Gianani per Wildside e da Domenico Procacci per Fandango. In collaborazione con Rai Fiction, HBO Entertainment e in coproduzione con Umedia.

Paolo Sorrentino e Jennifer Schuur sono i produttori esecutivi. Fremantle sarà il distributore internazionale in associazione con Rai Com.

Continua a leggere

News

Grand Hotel, arriva su FoxLife la serie prodotta da Eva Longoria

Pubblicato

:

148959 8441

Scandali, debiti, segreti e storie d’amore e passione arrivano su FoxLife (114, Sky), dall’8 luglio il lunedì alle 21.00, arriva Grand Hotel : nuova soap drama prodotta e diretta da Eva Longoria che vede protagonista la famiglia proprietaria di un lussuoso hotel a Miami Beach.

Basato sull’omonima serie spagnola scritta da Brian Tanen, Grand Hotel celebra il ritorno del drama multietnico con sfumature da soap. Dietro una perfetta esteriorità e le aristocratiche apparenze delle mura dell’hotel, si nascondono i segreti della famiglia e dello staff. Il Grand Hotel e i suoi personaggi dovranno affrontare problemi legati a un passato misterioso, tra debiti, ospiti misteriosi e scandali mentre una clientela ricca e affascinante vive nel lusso più sfrenato.

L’attore Demián Bichir (Per una vita migliore, che gli è valsa una nomination agli Oscar e The Bridge) interpreta Santiago Mendoza, il proprietario dell’albergo. Affascinante e ricco, il protagonista conduce una vita dissoluta con la sua seconda moglie Gigi (Roselyn Sanchez, Devious Maids) e i figli Alicia (Denyse Tontz, The Fosters), Javi (Bryan Craig, due Daytime Emmy Award per General Hospital), Carolina (Feliz Ramirez) e Yoli (Justina Adorno).

L’ex casalinga disperata Eva Longoria che ha prodotto e diretto alcuni degli episodi, apparirà nella serie con un cameo, interpretando il personaggio di Beatriz, ex proprietaria dell’hotel e prima moglie di Santiago. Beatriz è una scaltra donna d’affari, una madre devota e un’amica leale. Tuttavia, i segreti del suo passato continuano a perseguitare lei e la sua famiglia.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Luglio, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Agosto

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X