Connect with us
amazon prime video amazon prime video

Cinema

Amazon Prime Video | 5 film novità da non perdere a Maggio 2020

Published

on

Negli ultimi mesi, complice la situazione che stiamo vivendo e la contigua chiusura dei cinema, le piattaforme di streaming rappresentano un’ancora di salvezza per il pubblico cinefilo costretto a rimanere a casa. Amazon Prime Video si è dato da fare in questo periodo, con la distribuzione di molti titoli e l’acquisizione in esclusiva di film destinati alla sala. Per l’occasione vi accompagniamo alla scoperta di cinque titoli che hanno fatto la loro comparsa in tempi recenti nel catalogo della piattaforma, cercando di spaziare tra vari generi e atmosfere, nelle speranza di essere venuti incontro ai vostri gusti.

Il principe dimenticato

il principe dimenticato

Il principe dimenticato

Doveva uscire nelle sale prima che l’emergenza da Covid-19 sconvolgesse i piani relativi alla distribuzione cinematografica, ed è invece sbarcato direttamente online – in esclusiva – nel catalogo di Amazon Prime Video. Ci troviamo davanti ad una commedia dalle contaminazioni fantastiche nella quale il protagonista Djibi si prende cura della figlia Sofia, di soli sette anni, cercando di realizzare ogni suoi capriccio. Uno dei riti immancabili è il racconto delle favole notturne prima di andare a dormire, e ogni sera il padre accompagna la bambina alla scoperta di avventure fantastiche, in una sorta di set cinematografico immaginario nel quali impersona l’eroe della situazione.

Quando Sofia cresce, finisce per perdere interesse nei racconti e anche lo stesso personaggio del Principe, figura ricorrente interpretata da Djibi, cade nel dimenticatoio. Una commedia per tutta la famiglia diretta da Michel Hazanavicius, regista di The Artist (2011), che vede per protagonista Omar Sy, star di Quasi amici (2011).

Lake Bodom

lake bodom

Lake Bodom

Un lago, un gruppo di amici e un massacro alle porte: una formula atavica che da sempre si adatta all’horror su molteplici vie, con capostipiti come Venerdì 13 (1980) che hanno fatto la storia del relativo filone e una lunga lista di emuli più o meno recenti. Lake Bodom, produzione finlandese del 2016, è ancor più inquietante giacché vagamente ispirato ad una storia realmente accaduta negli anni ’60 e che sconvolse l’opinione pubblica del Paese scandinavo: tre ragazzi uccisi e uno gravemente ferito, senza che il colpevole venisse mai individuato.

Il film prende spunto dalla vicenda per raccontarne una sorta di versione fotocopia ambientata ai giorni nostri e il risultato sul lungo andare si rivela incredibilmente convincente. Dopo una prima parte di attesa, parzialmente monotona, nella seconda metà la visione vive su un’escalation tensiva delle grandi occasioni, tra colpi di scena e una violenza brutale in grado di offrire le giuste emozioni agli appassionati del filone.

Leggi anche: Bombshell – La voce dello scandalo | La recensione del film con Charlize Theron

Crawl – Intrappolati

crawl intrappolati

Crawl – Intrappolati

Un padre e una figlia in contrasto, un uragano di proporzioni mai viste e un branco di coccodrilli che scorrazzano nelle strade cittadine invase dalle acque. Quello che sulla carta poteva apparire come un banalissimo b-movie si trasforma, nelle sapienti mani di Alexandre Aja, in uno dei titoli di genere più riusciti della scorsa annata, tanto da essere stato inserito da Quentin Tarantino nella sua personale top 10 stagionale.

Il regista del cult Alta tensione (2003) trova il giusto mix tra innesti drammatici nella gestione del legame familiare e i tipici sussulti horror, con la tensione che diventa una costante nel corso dell’ora e mezza di visione, supportata inoltre da ottimi effetti speciali nella realizzazione delle fameliche creature predatrici. Kaya Scodelario e Barry Pepper sono perfetti e credibili nei panni dei due protagonisti e la classica resa dei conti, dominante la mezzora finale, ha un sapore anni ’80 che aumenta ancor più la dose di divertimento a base di suspense e sangue, quest’ultimo comunque mai esagerato.

Draft day

draft day

Draft day

Ci troviamo in questo caso di fronte ad un titolo indicato soprattutto agli amanti del football americano, sport che coltiva una silente ma discreta nicchia di cultori anche nel nostro Paese. Draft Day ci accompagna infatti alla scoperta delle dinamiche che regolano la giornata del titolo, durante la quale i vari team sportivi si assicurano i talenti più promettenti provenienti dalle squadre del college.

Una sorta di calciomercato trasmesso in diretta televisiva, seguitissima da milioni di spettatori d’Oltreoceano, che qui viene osservata dal punto di vista del direttore sportivo Sonny Weaver Jr., impegnato anche nei giorni prima dell’evento a contattare potenziali acquisti e a gestire le situazioni finanziarie del suo club. Un film ad alto ritmo ma potenzialmente ostico ad una platea di neofiti dell’argomento, capace di acquisire maggior interesse grazie alla solida performance del protagonista Kevin Costner.

Il cittadino illustre

il cittadino illustre

Il cittadino illustre

Diamo il giusto spazio anche ad una produzione d’autore, parlando in quest’occasione de Il cittadino illustre, titolo del 2016 in concorso per il Leone d’Oro al Festival di Venezia e candidato dall’Argentina come miglior film straniero ai premi Oscar. La storia vede al centro della vicenda lo scrittore, vincitore del Nobel, Daniel Mantovani che decide di far ritorno al suo luogo natio dopo aver ricevuto una missiva che ha riacceso in lui vecchi ricordi. Dopo quarant’anni di assenza Daniel si ritrova nel borgo di Salas, dove viene accolto in pompa magna dagli abitanti.

Un fuoco di paglia però, visto che solo pochi giorni dopo il suo arrivo nascono già i primi contrasti tra due diversi modi di osservare il mondo, e il Nostro si troverà coinvolto in situazioni sempre più paradossali. Oscar Martinez, premiato con la Coppa Volpi per il miglior attore, è magnifico nel dar vita ad una figura scomoda alle prese con le insondabili differenze tra un uomo di cultura e la visione popolana, e gli amabili toni da commedia drammatica sono il mezzo ideale per rappresentare quest’idiosincrasia così pur necessaria.

Appassionato di cinema fin dalla più tenera età, cresciuto coi classici hollywoodiani e indagato, con il trascorrere degli anni, nella realtà cinematografiche più sconosciute e di nicchia. Amante della Settima arte senza limiti di luogo o di tempo, sono attivo nel settore della critica di settore da quasi quindici anni, dopo una precedente esperienza nell'ambito di quella musicale.

Cinema

Bud Spencer Museum | un museo dedicato all’attore nel cuore di Berlino

Published

on

Un mito come l’attore Bud Spencer, all’anagrafe Carlo Pedersoli non morirà mai. Una frase apparentemente banale ma che dentro di sé contiene una grande verità. A giugno saranno 5 anni da quando l’attore napoletano, noto per i suoi film in coppia con l’amico fraterno Terence Hill ambientati nel vecchio West e non solo. Proprio per celebrare la sua carriera a Berlino aprirà i battenti il Bud Spencer Museum.

Cosa verrà mostrato nel museo dedicato a Bud Spencer?

La famiglia Pedersoli composta dai tre figli Giuseppe, Christiana e Diamante sono stati i primi fautori alla realizzazione di questo museo dedicato al grande attore di origini napoletane. Scomparso all’età di 86 anni nel 2016, grazie alla realizzazione di questo museo sarà possibile mostrare tutti quei cimeli e ricordi del passato che hanno contribuito a renderlo uno degli attori più seguiti e apprezzati in tutto il mondo. Tra i suoi fan più accaniti, l’attore americano Russel Crowe, come dichiarato dallo stesso in un’intervista durante la presentazione del film Nice Guy.

Cosa verrà mostrato in questa mostra unica nel suo genere? È stata una delle prime domande poste dai chi è cresciuto con i suoi film e continua a farlo ancora oggi. Negli esclusivi spazi del palazzo Römischer Hof sul centralissimo boulevard Unter den Linden, per un anno saranno esposti centinai di oggetti privati e di scena che hanno fatto parte del suo percorso artistico.

Leggi anche: Addio Bud Spencer, l’ ultima parola del gigante buono è stata “Grazie”

Leggi anche: The Nice Guys, il folle buddy movie con Russell Crowe e Ryan Gosling

L’omaggio della famiglia Pedersoli

La mostra di Berlino dedicata a Bud Spencer verrà realizzata dopo la prima esposizione avvenuta al Palazzo Reale di Napoli verso la fine del 2019. Iniziativa che venne accolta dai fan italiani e internazionali con grande entusiasmo. Oltre alla presenza di oggetti che susciteranno nello spettatore ricordi e sorrisi, ci saranno anche ospiti internazionali e spettacoli unici nel loro genere.

Tutte le informazioni per accedere alla mostra su Bud Spencer

Dal 27 giugno fino al 30 giugno 2022, circa 500 m² saranno riempiti da foto inedite, locandine dei film, costumi originali e oggetti di scena di oltre 50 film. Di seguito, le informazioni utili per poter visitare il Bud Spencer Museum – Piedone a Berlino situato in Römischer Hof, Unter den Linden 10, 10117 Berlin.

Aperto tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 20, sarà possibile chiedere informazioni e acquistare i biglietti ai seguenti indirizzi: bulldozer@budspencer-museum.com ; www.budspencer-museum.com . Il costo del ticket per accedere alla mostra è di 12 euro per gli adulti; 10 euro per i ridotti e 8 euro per i bambini.

Continue Reading

Cinema

Profeti | al via le riprese del nuovo film diretto da Alessio Cremonini

Published

on

Dopo tre anni dall’uscita del film Sulla mia pelle con Alessandro Borghi il regista Alessio Cremonini è pronto a tornare dietro la macchina da presa. Dopo aver raccontato la tragica morte di Stefano Cucchi nella sua opera prima, il nuovo progetto cinematografico intitolato Profeti sarà incentrato su una storia inventata.

Le riprese del nuovo film di Alessio Cremonini

Circa una settimana fa, sono iniziate ufficialmente le riprese del film Profeti scritto dalla sceneggiatrice Monica Zapelli e diretto dal regista Alessio Cremonini. La fotografia e il montaggio sono stati affidati rispettivamente a Ramiro Civita e Marco Spoletini.

Ambientato in Puglia, le riprese terranno impegnate la troupe e gli attori per circa sei settimane. Il film è stato prodotto da Cinema Undici e Lucky Red con Rai Cinema, con il contributo dell’Apulia Film Commission e con il sostegno della Direzione Generale Cinema e audiovisivo. Senza dubbio, notizie come questa fanno ben sperare in una ripresa dell’industria cinematografica italiana.

Leggi anche: Venezia 75, Sulla mia Pelle: la storia di Cucchi in un film asciutto con personaggi senza volto

Leggi anche: Venezia 75: Sulla Mia Pelle, Alessandro Borghi: “La storia di Stefano Cucchi è una ferita ancora aperta”

La trama di Profeti

A differenza del precedente film, questa è una storia di finzione incentrata sul rapimento di
una giornalista nel Medio Oriente e sul suo periodo di detenzione. Il ruolo di protagonista è stato affidato alla bravissima Jasmine Trinca, attrice diretta dal regista nel film Sulla mia pelle, interpretando la sorella della vittima, Ilaria Cucchi. Insieme a lei, a condividere la scena ci saranno anche Isabella Nefar e Ziad Bakri.

Continue Reading

Cinema

Harry Potter | un magico tour virtuale da Londra per i fan italiani della saga

Published

on

Per tutti i fan della magica saga di Harry Potter il 3 aprile c’è un evento da non perdere! Quando il coronavirus costringe milioni e milioni di persone a restare in casa, per evitare di peggiore ancora di più la situazione pandemica, c’è la tecnologia ad accorciare le distanze. Nel caso specifico, il merito è di Marco, un ragazzo come tanti altri, che ha saputo trovare un ponte tra chi vorrebbe vedere dei luoghi in Inghilterra e non può farlo per varie ragioni.

Grazie al sito  https://www.wondersoflondon.com/ ha creato una community composta da persone interessate alle mostre e alle iniziative culturali presenti a Londra e non solo. Grazie a una pagina Facebook collegata al sito sopra citato, Marco o meglio Valerio come viene chiamato in Inghilterra, realizza anche molte visite guidate assolutamente gratis in lingua inglese.

A tal proposito, il prossimo fine settimana ci sarà un tour speciale tra i luoghi del maghetto con la cicatrice a forma di saetta, più famoso del cinema. Di seguito vi lasciamo tutti i riferimenti per poter prendere parte a questa visita guidata restando comodamente seduti sul divano di casa.

Quali sono i link per vedere la diretta?

Questa iniziativa diventata virale nel giro di poche ore, sarà qualcosa di unico nel suo genere, soprattutto per chi ama il mondo di Harry Potter, creato dalla penna di J.K. Rowling. Di seguito troverete tutti i contatti e i link, per vedere il tour che si terrà in diretta dal centro di Londra sabato prossimo 3 Aprile alle ore 16 italiane.
Questo è il link dell’evento Facebook: facebook.com/events/271665931336020/

Il tour è una versione in diretta video del nostro tour a piedi che puoi trovare qui: https://www.wondersoflondon.com/it/tour/harry-potter-londra-tour-gratuito/

E sarà eseguito dalla nostra guida Debora: https://www.wondersoflondon.com/it/personnel/debora/

Leggi anche: Animali fantastici: I crimini di Grindelwald, tutti i collegamenti con Harry Potter

Leggi anche: J.K. Rowling svela cinque curiosità su Harry Potter e i Doni della Morte

Come si svolgerà l’evento dedicato a Harry Potter?

Il costo del biglietto è di £4.99 e la registrazione avviene direttamente sull’evento Facebook, dove poi la diretta avverrà e sarà visibile in automatico solo a chi si è registrato.
Il tour durerà un’ora circa ed utilizziamo iPhone con connessione 5g illimitata, gimbal e microfono antivento.

L’itinerario prevede la partenza da Parliament Square e si finisce a Leicester Square, e cammineremo attraverso alcune delle location di Londra che hanno ispirato o fatto da sfondo alla meravigliosa saga mostrando luoghi come Diagon Alley e il Ministero della Magia, oltre a scoprire tante curiosità su Harry Potter.

Continue Reading
Advertisement

Facebook

Advertisement

Popolari