Connettiti a NewsCinema!

Box Office

Box Office della settimana , in Italia Woody Allen rincorre Hunger Games e Frozen raggiunge il primo posto negli USA

Pubblicato

:

Schermata-2013-12-10-alle-10.34.21

Settimana di grandi cambiamenti per il box-office italiano. Se continua il successo del secondo capitolo di Hunger Games, che conferma la prima posizione della settimana scorsa con più di 1,6 milioni (per un totale di quasi 7 milioni), crolla il nuovo Thor – The Dark World, che scende alla sesta posizione con meno di 700mila euro. Debutta, invece, al secondo posto il nuovo lungometraggio di Woody Allen, Blue Jasmine, con 1,2 milioni, mentre, grazie anche alla promozione televisiva, continua il successo del primo film di Pif, La mafia uccide solo d’estate (737.230 – tot. 1.802.929). Si mantiene, infine, alla quarta posizione e raggiunge, superandoli, i 50 milioni di incasso Sole a catinelle di Checco Zalone. Con questa settimana, l’attore raggiunge un nuovo risultato record: la sua terza pellicola supera Titanic ed è ufficialmente il secondo maggior incasso italiano di sempre (al primo posto troviamo Avatar con più di 65 milioni).

BOX-OFFICE ITALIA (TOP 5)

1) Hunger Games – La ragazza di fuoco / 1.634.378 (tot. 6.818.815)

2) Blue Jasmine / 1.211.612 (tot. 1.211.612)

3) La mafia uccide solo d’estate / 737.230 (tot. 1.802.929)

4) Sole a catinelle / 727.967 (tot. 50.989.448)

5) Fuga di cervelli / 721.421 (totale: 4.577.434)

November 1st, 2013 @ 20:51:56

Colpo di scena in America. Frozen di Chris Buck e di Jennifer Lee, con più di 31 milioni, spodesta Hunger Games – La ragazza di fuoco di Francis Lawrence (27 milioni per un totale di 336.665.000) e si aggiudica inaspettatamente il primo posto negli incassi del weekend USA di questa settimana. Come del resto in Italia, anche negli Stati Uniti Thor – The Dark World scende e arriva alla quarta posizione, incassando solamente poco meno di 5 milioni e arrivando alla soglia dei 200 milioni. Riuscirà a superarli entro la prossima settimana? Infine, importanti risultati alla terza e alla quinta posizione, nelle quali troviamo rispettivamente Out of the Furnace di Scott Cooper e The Delivery Man di Ken Scott: il primo con più di 5 milioni, mentre il secondo con quasi 4 milioni.

BOX-OFFICE USA (TOP 5)

1) Frozen / 31.641.000 (totale: 134.278.000)

2) Hunger Games – La ragazza di fuoco / 27.000.000 (totale: 336.665.000)

3) Out of the Furnace / 5.300.000 (totale: 5.327.000)

4) Thor – The Dark World / 4.740.000 (totale: 193.640.000)

5) The Delivery Man / 3.775.000 (totale: 24.799.000)

 

Fonte: MyMovies

Nato il 20 settembre 1992 a Torino, grazie alle scuole superiori, ho scoperto la mia passione per il giornalismo. Subito sono riuscito a coltivare grandi esperienze e mi sono sempre più avvicinato al mondo della musica, del cinema e dello spettacolo. Il mio sogno? Rendere questa passione il mio lavoro.

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Box Office

Arrivederci professore, il film con Johnny Depp primo in classifica al box office

Pubblicato

:

arrivederci professoreok

Arrivederci Professore ha mantenuto la promessa e, come si preannunciava dal risultato di giovedì scorso, è primo in classifica al box office del week end con 516.568 euro e 79.265 admissions. Il film, distribuito da Notorious Pictures vede protagonista un carismatico, eclettico, unico, Johnny Depp che torna sul grande schermo nel ruolo di un insegnante controcorrente che riscopre il valore della vita con Arrivederci professore, una storia poetica ed emozionante per la regia di Wayne Roberts. 

Leggi anche: La recensione di Arrivederci Professore

Ha dichiarato Guglielmo Marcheti CEO di Notorious Pictures:  “Siamo entusiasti della performance di Arrivederci professore, migliore incasso nel weekend. Questo risultato conferma la  bontà della strategia che portiamo avanti da anni. Mettere film importanti nel periodo estivo supportati da significativi investimenti per il lancio trova il consenso e il gradimento del pubblico. Non ci si deve spaventare di fronte a qualche apparente inciampo nel box Office dobbiamo tutti continuare a sostenere l’estate e la campagna Movie-ment. Per creare consapevolezza nel pubblico rispetto alla bellezza del cinema d’estate servono tempo, risorse, coraggio e soprattutto grandi film. Arrivederci professore è un bel film che può dare ancora tanto a tutti quegli esercenti che riusciranno a tenerlo ancora in sala, il nostro supporto in termini di comunicazione unito al passa parola porterà certamente ancora grandi soddisfazioni”.

Il film uscito nelle sale il 20 giugno è il terzo di sette titoli che Notorious ha posizionato a sostegno dell’iniziativa Movie-ment  – Il Cinema tutto L’anno, volto a rilanciare il cinema come forma di intrattenimento culturale anche nel periodo estivo.

arrivederci professore recensione film johnny depp recensione v4 44285 1280x16

Arrivederci Professore

I prossimi titoli usciranno tra luglio ed agosto, in ordine di uscita: la commedia romantica Ti presento Patrick (4 Luglio), Birba  – Micio Combinaguai (18 Luglio) animation per i più piccoli, Annabelle– L’ultima evocazione (1 agosto) per gli appassionati del genere horror e Teen Spirit – A un passo dal sogno (29 agosto), teen drama.

Tornando al film campione al box office, il protagonista di Arrivederci professore è Richard (Johnny Depp), un professore universitario che, quando scopre di avere un cancro e poco tempo ancora a disposizione, decide di sfruttarlo al meglio e di cogliere ogni occasione che incontra sulla sua strada. La vita di Richard, grigia e ripetitiva fino a quel momento, tra un rapporto complicato con la moglie e un lavoro poco appagante, si trasforma improvvisamente e si colora di leggerezza, entusiasmo, autenticità. Il ritratto commovente e allo stesso tempo ironico di un professore fuori dagli schemi che impara ad amare la vita e trasmette questa lezione ai suoi studenti, incoraggiandoli a vivere a pieno e a non sprecare neanche un attimo.

La rivoluzione personale di un uomo che sceglie di vivere come più gli piace e dedicare tutto sé stesso a ciò che ama davvero: la figlia, l’amicizia e la libertà di esprimere fino in fondo se stessi. Il film vede nel cast anche Rosemarie DeWitt, Danny Huston, Zoey Deutch, Ron Livingston, Odessa Young.

 

 

Continua a leggere

Box Office

Ma cosa ci dice il cervello con Paola Cortellesi è il film più visto di Pasqua

Pubblicato

:

Ma cosa ci dice il cervello

La nuova commedia di Riccardo MilaniMa cosa ci dice il cervello (leggi qui la recensione) con Paola Cortellesi protagonista, è il film più visto nel weekend di Pasqua con 1.775.852 euro per 266.372 spettatori. Numeri davvero importanti, tanto da considerarlo il miglior incasso di un film italiano nel periodo pasquale dal 2010.

Grandi applausi anche per Vision Distribution e Wildside, che hanno scelto di scommettere su un weekend non tradizionale per il cinema italiano come quello delle festività pasquali. Dopo il biglietto d’oro per la commedia Come un gatto in tangenziale, sempre con la Cortellesi in coppia con Antonio Albanese, il più grande incasso del natale 2017 (oltre 10 milioni al botteghino), Vision e Wildside, continuano a scommettere – e a vincere – con la coppia Milani e Cortellesi. Ricco e divertente il cast del film, che, accanto a Paola Cortellesi, conta su Stefano Fresi, Remo Girone, Vinicio Marchioni, Lucia Mascino, Ricky Memphis, Paola Minaccioni, Giampaolo Morelli, Claudia Pandolfi, Alessandro Roia, Carla Signoris, Tomas Arana, Teco Celio. Qui sotto la nostra video recensione.

Il produttore Mario Gianani ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di lavorare con Paola Cortellesi, protagonista del cinema italiano, attrice poliedrica, una grande artista. Felici di questo nuovo successo al quale hanno lavorato gli sceneggiatori, un grande cast e tutti i reparti brillantemente diretti da Riccardo Milani, che ancora una volta ha saputo raccontare i nostri tempi con il linguaggio della commedia”. Il COO di Vision Distribution Massimiliano Orfei ha dichiarato: “Questo risultato dimostra che il cinema italiano è in grado di sfidare con successo date di programmazione tradizionalmente riservate ai film americani ed è un segnale importante non solo per Vision, che continua a consolidare la sua posizione sul mercato vedendo premiata una strategia distributiva innovativa e coraggiosa, ma anche per tutta l’industria nazionale. Sappiamo quanto sia decisivo riuscire a valorizzare ogni momento della stagione distributiva, e ciò è possibile solo se si è disposti a credere fino in fondo alla forza del nostro cinema e dei suoi migliori talenti. Il nostro ringraziamento va prima di tutto a Riccardo Milani e a Paola Cortellesi, che ci hanno voluto regalare un altro gioiello, a Mario Gianani e alla Wildside, con cui abbiamo coprodotto il film, e a tutta la straordinaria squadra di Vision”.

Continua a leggere

Box Office

Jurassic World: Il Regno Distrutto domina al box-office

Pubblicato

:

Il sequel di Jurassic World fa esplodere il box-office del Regno Unito ma non è all’altezza del suo predecessore.

Jurassic World: Il Regno Distrutto apre alla grande il box-office del Regno Unito

Jurassic World: Il Regno Distrutto piazza la seconda miglior apertura dell’anno al box-office restando dietro solo al film dei record Marvel Avengers Infinity War. Il sequel del film del 2015 ha iniziato con un’apertura di 10.6 milioni di sterline e un totale di 14.3 calcolando anche il mercoledì e il giovedì precedenti al weekend. Avengers Infinity War aveva invece aperto con 23.1 milioni di sterline e un totale di 29.4 includendo le anteprime. Possiamo però comparare l’ottima apertura di Jurassic World: Il Regno Distrutto a quella del film dei Marvel Studios Black Panther che aveva aperto con 10.5 milioni di sterline con un totale di 17.7 calcolando anche le anteprime. Jurassic World invece nel 2015 aveva aperto con 16.8 milioni di sterline e un totale di 19.4 sommando le anteprime del giovedì. Jurassic World è poi diventato nel Regno Unito il 7° miglior film al box-office di sempre, adesso è balzato al 13° posto. Si prospetta quindi bene il futuro di Jurassic World: Il Regno Distrutto.

Jurassic World: Il Regno Distrutto domina il BO

Jurassic World: Il Regno Distrutto al box-office italiano

In Italia il film dei Dinosauri clonati con Chris Pratt ha dominato anche il suo primo weekend sovrastando ogni altro film in sala incassando un totale di 3.6 milioni di euro. Nelle nostre sale ha comunque registrato una inflessione netta rispetto al primo capitolo che aveva aperto abbondantemente sopra i 5.5 milioni di euro. In questo momento gli incassi italiani sono solo secondi a quelli del Regno Unito. Jurassic World: Il Regno Distrutto però deve ancora uscire in molti paesi tra cui gli Stati Uniti dove esordirà il 22 giugno.

Jurassic World: Il Regno Distrutto Il film

Con tutta la meraviglia, l’avventura e le emozioni che hanno caratterizzato una delle più famose e fortunate saghe della storia del cinema, questo nuovo evento cinematografico segna il ritorno dei nostri personaggi preferiti e dei dinosauri, insieme a nuove specie più imponenti e spaventose che mai. Benvenuti a Jurassic World: Il Regno Distrutto. Chris Pratt e Bryce Dallas Howard tornano nei panni dei protagonisti, insieme ai produttori esecutivi Steven Spielberg e Colin Trevorrow.

Nel cast, oltre a Pratt e Howard, troviamo James Cromwell, Ted Levine, Justice Smith, Geraldine Chaplin, Daniella Pineda, Toby Jones, Rafe Spall, mentre BD Wong e Jeff Goldblum riprendono i loro vecchi ruoli. Diretto da J.A. Bayona (The Impossible), questo film epico d’avventura è firmato dal regista di Jurassic World, Trevorrow, e dal suo co-sceneggiatore, Derek Connolly.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

filmhorror 300x250

Recensioni

Pubblicità

Facebook

Film in uscita

Giugno, 2020

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Luglio

Nessun Film

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X