Connettiti a NewsCinema!

CineBizarre

Ritorno al Futuro, 5 miti da sfatare in cui i fan hanno creduto

Pubblicato

:

Ne sono passati di anni dal 1985, anno in cui il film di Robert Zemeckis Ritorno al Futuro ha invaso le sale cinematografiche conquistando il pubblico di tutto il mondo con un’avventura in viaggio nel tempo con Micheal J. Fox e Christopher Lloyd. Gli esperimenti dell’amato Doc Brown che si susseguono nel corso dei tre film che compongono questa trilogia diventata un cult, sono affascinanti e hanno alimentato alcune teorie scientifiche e sociali che in realtà non hanno nessun fondamento. Vediamo insieme cinque miti da sfatare di Ritorno Al Futuro, in cui i fan hanno creduto anche troppo fino ad oggi.

C’è una ragione scientifica per cui fare 88 miglia all’ora?

I fan hanno analizzato molte equazioni scientifiche per capire perché 88 miglia all’ora è la velocità del viaggio nel tempo, e si è scoperto che questa affermazione è stata usata per il film solo perché suonava bene. “E’ facile da ricordare” ha detto Bob Gale, co-autore della sceneggiatura del film. “Avevamo bisogno che fosse più veloce di qualsiasi limite di velocità normale e non volevamo l’idea che qualcuno potesse solo accidentalmente guidare una macchina così veloce e viaggiare nel tempo. 88 era solo un buon numero. Un buon modo per le persone di ricordare. Ottantotto tasti di un pianoforte.

Ritorno al Futuro ha predetto l’11 Settembre

La teoria dell’11 Settembre dipende molto dalla scena nel parcheggio del Twin Pines Mall (foto sotto). Gale ha detto: “Il ragazzo che ha fatto questo video ha detto che se si accende l’insegna alle 01:16 a testa in giù, è 9/11. Si tratta del Twin Pines Mall e il Twin Pines rappresenta le Torri Gemelle“. “E’ pazzesco” ha aggiunto ridendo ma: “E’ completamente folle”.

Ritorno al Futuro

Doc Brown è un Signore del Tempo come Dr. Who?

Doc Brown viaggia attraverso il tempo, ha una compagna di nome Clara e tutti lo chiamano Doc. E si potrebbe considerare un Signore del Tempo come il protagonista della celebre serie tv, ma “La verità è che né Bob Zemeckis nè io eravamo fan del Dr.Who quindi non credo di aver mai visto un episodio intero di quella serie, che ci crediate o no” ha detto Gale.

Doc ha tentato il suicidio

Gale trova in particolare la teoria del “suicidio del Doc Brown” alquanto bizzarra. I fan dicono che Doc stava progettando di uccidersi, se il lavoro della sua vita, la macchina del tempo, in realtà non avesse funzionato. Per fortuna poi funziona. Gale ci ha detto che “Doc Brown è così certo di quello che sta facendo che è disposto a dimostrarlo fino in fondo. E’ una dimostrazione di fiducia in se stessi, non un suicidio”.

5626e66a1400002b003c8b9e

George McFly sapeva che suo figlio era un viaggiatore del tempo

Marty ha detto a George che nel 1955 il futuro si sarebbe avverato, giusto? Sbagliato. Marty è stato nel 1955 per interagire con George e Lorraine, i suoi genitori, solo per una settimana. E se pensate di nuovo al vostro vecchio liceo trent’ anni più tardi, e a qualche nuovo ragazzo che è stato lì solo per alcuni giorni, quanti dettagli vi ricordete? Gale ha detto: “30 anni dopo probabilmente non lo riconoscete”.

 

Fonte: HuffingtonPost.com

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CineBizarre

Deadpool ringrazia i fan con una parodia di “Cuori senza Età” (video)

Pubblicato

:

Deadpool 2 ha guadagnato oltre $ 363 milioni in tutto il mondo dall’apertura dello scorso weekend, e ora la 20th Century Fox ha pubblicato un nuovo video del film ringraziando i fan in un modo in cui solo Deadpool può fare: Con una parodia delle Golden Girls (la serie tv Cuori senza Età) guarda il video tributo Deadpool Golden Girls qui sotto.

Il film diretto da David Leitch vede la partecipazione di Ryan Reynolds, Josh Brolin, Morena Baccarin, Julian Dennison, Zazie Beetz, T.J. Miller, Brianna Hildebrand e Jack Kesy.

Deadpool 2: la trama ufficiale del film

Dopo essere sopravvissuto a un attacco bovino quasi letale, lo sfigurato chef di una caffetteria (Wade Wilson) cerca a tutti i costi di diventare il barista più hot di Mayberry tentando, allo stesso tempo, di fare i conti con la perdita del senso del gusto. Mentre cercherà di riacquistare il gusto per la vita, oltre a un flusso canalizzatore, Wade dovrà combattere contro dei ninja, la Yakuza, dei cani sessualmente aggressivi, nel suo viaggio intorno al mondo che lo porterà alla scoperta del valore della famiglia, dell’amicizia e del sapore, trovando un nuovo gusto per l’avventura e guadagnandosi anche la tanto desiderata tazza con la scritta Miglior Amante del Mondo.

Leggi anche: Deadpool 2, il sequel che ti aspetti dell’antieroe di Ryan Reynolds

Continua a leggere

CineBizarre

Dylan, il pilot di una serie tv non autorizzata su Dylan Dog (video)

Pubblicato

:

Molti appassionati del web sono grandi fan dei cortometraggi austriaci di Kevin Kopacka, Hades and TLMEA: opere estetiche semplici e sperimentali mascherate da film horror. Kopacka sa costruire la suspense e dipingere un mondo astratto affascinante con pochissimi soldi e scarse risorse, e stiamo aspettando di vedere cosa farà prossimamente.

Intanto come ultimo lavoro, insieme al collega Alex Bakshaev, egli ha finito la produzione dell’episodio pilota di Dylan, la loro nuova proposta – orgogliosamente non autorizzata – ispirata al cult italiano / noir Dylan Dog di Tiziano Sclavi. Quel lungo libro è stato adattato con il film autorizzato del 2011 Dylan Dog: Dead of Night, un film che sembrava aver perso la bussola e l’allegria del fumetto.

Dylan Dog è un “investigatore dell’ incubo” che, insieme al suo unico assistente, risolve casi che riguardano sconosciuti e fenomeni paranormali, spesso coinvolgendoli in mondi sanguinari e surreali del sogno. Kopacka è un grande fan dei fumetti, ma a causa di ragioni di copyright, la sua serie Dylan ha dovuto cambiare il nome dei personaggi, anche se l’essenza del fumetto è tenuta viva quanto più possibile.

Il pilot di 30 minuti è intitolato “Il sogno del morto vivente” e potete vederlo nel video qui sopra.

 

Continua a leggere

CineBizarre

Ritorno al Futuro 4, un fan trailer da vedere

Pubblicato

:

Girando online abbiamo trovato un trailer realizzato da alcuni fan del cult di Robert Zemeckis, Ritorno al Futuro, che hanno immaginato un nuovo capitolo della saga con Michael J. Fox nei panni di Marty McFly. Come sarebbe un possibile Ritorno al Futuro 4 a distanza di 25 anni dall’ultimo film della trilogia originale? Potete vedere qui sotto il fan trailer in questione e buon divertimento!

Mentre a Broadway si sta lavorando ad un musical di Ritorno al Futuro, molti fan sperano in un ritorno di Marty e Doc Brown per viaggiare nuovamente nel tempo come una volta, ma per il momento il progetto non sembra avere possibilità. Creato da Smasher, questo trailer accende un nuovo entusiasmo e curiosità per un possibile futuro moderno di Ritorno al Futuro, ma uno degli sceneggiatori, Bob Gale ha affermato qualche tempo fa che anche se l’Universal vorrebbe sviluppare un nuovo film, lui e Zemeckis non sono d’accordo. D’altra parte toccare dei cult della storia del cinema non è sempre una mossa vincente, anche se la nostalgia gioca spesso un ruolo fondamentale.

Continua a leggere

Facebook

Film in uscita

Ottobre, 2018

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Novembre

Nessun Film

Recensioni

Nuvola dei Tag

Popolari

X