Connettiti a NewsCinema!

Games

5 storie vere da incubo che potrebbero ispirare un videogioco

Pubblicato

:

Negli ultimi anni, grazie ad una nuova tendenza che ha rimesso al centro dell’ esperienza videoludica la narrazione, si sono affacciati sul mercato diversi prodotti ispirati a fatti e avvenimenti realmente accaduti, spesso terrorizzanti e grotteschi. Un esempio emblematico è sicuramente il recente The town of light, videogioco italiano che esplora le vicende più oscure della nostra passata storia medico sanitaria, muovendosi tra le profondità di un antico e abbandonato manicomio. Nonostante ciò vi sono alcuni avvenimenti storici che non sono mai stati presi seriamente in considerazione nonostante i loro numerosi spunti narrativi.

5. Affondamento del Titanic

Nonostante negli anni ’90 ci fu un primo tentativo di gioco interattivo basato sulla celebre vicenda, la storia del Titanic non è stata mai adeguatamente affrontata in ambito videoludico. Potrebbe essere interessante, invece, proporre uno scenario alternativo in cui il protagonista deve fare di tutto per riuscire a evitare il disastro, arricchendo la storia con elementi di finzione e nuovi misteri. Un ottimo metodo per vedere il disastro navale da una prospettiva diversa da quella proposta al cinema con il celebre film di James Cameron.

4. H.H. Holmes’ Murder Castle

Henry Howard Holmes è uno degli assassini seriali americani più prolifici e efferati della storia del crimine, tanto da essere considerato dai criminologi come il killer più folle e depravato di tutto l’Ottocento. Attraverso i soldi guadagnati con alcune frodi assicurative, Holmes si fece costruire un enorme castello a tre piani, con alcune camere affittabili da ignari viaggiatori. Le vittime venivano quindi torturate e seviziate attraverso i più impensabili strumenti di tortura. Una macabra storia che calzerebbe a pennello in un gioco sullo stile di Outlast.

3. 11 settembre

In mano ad un abile sceneggiatore come David Cage (Heavy Rain, Beyond), sensibile e intelligente, anche una vicenda terribile e delicata come quella dell’11 settembre potrebbe essere trattata in maniera interessante in un videogioco. Ci sono tantissime storie legate all’attacco delle Torri Gemelle che potrebbero essere approfondite e sviscerate, entrando nella quotidianità delle persone e analizzando come un evento così catastrofico possa cambiare la percezione della propria esistenza e della gente che ci circonda.

2. Roswell, 8 luglio 1947

Il celebre incidente di Roswell (Nuovo Messico, Stati Uniti), a seguito dello schianto al suolo di un pallone sonda appartenente alla United States Air Force, è passato alla storia per le numerose teorie complottiste divulgate dai giornali e tuttora sostenute da migliaia di ufologi americani. Questi ultimi sostengono che il velivolo caduto al suolo non fosse effettivamente una sonda militare, bensì un UFO. Gli stessi sono convinti del fatto che nel corso delle indagini siano stati persino recuperati da parte dei militari statunitensi alcuni materiali extraterrestri, tra cui cadaveri alieni. Non si tratta certo di una storia vera, ma la possibilità di miscelare realtà e finzione fantascientifica potrebbe dar vita a un prodotto interessante in stile X-Files.

1. Josef Mengele, “angelo della morte”

Josef Mengele, per la sua attività svolta nel campo di concentramento di Auschwitz, è stato soprannominato dagli storici Angelo della morte (in tedesco Todesengel). Mengele è infatti un medico che si è macchiato dei più terribili crimini di guerra a causa dei disumani esperimenti che perpetrava sulle sue vittime inermi. Il macellaio aveva in particolare una mania per le coppie di gemelli, sui cui sperimentava le tossine più letali e le amputazioni più feroci. Anche in questo caso una storia in stile Outlast sarebbe perfetta per una esperienza videoludica estrema e scioccante.

Studente presso la facoltà di Medicina e chirurgia dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Autore di diversi articoli pubblicati su mensili locali quali Bisceglie in Diretta e Il Biscegliese e siti d’informazione online locali e non. Ha collaborato con siti di informazione videoludica, come GameBack, GamesArmy e gamempire.it. Attualmente è redattore di Bisceglie24 e gestisce il blog cinematografico Strangerthancinema.it.

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Games

Stranger Things 3, il trailer del gioco ispirato alla serie tv

Pubblicato

:

stranger things 3

I creatori di Stranger Things, i Duffer Brothers, sono apparsi sul palco del quinto evento annuale The Game Awards per annunciare il trailer in anteprima mondiale di Stranger Things 3: The Game creato da Netflix e BonusXP. Il gioco, a 16 bit, seguirà gli eventi della terza stagione di Stranger Things e i giocatori potranno giocare in modalità cooperativa su Xbox, Switch e PC.

La serie tv Stranger Things 3 ritrova Winona Ryder nei panni di Joyce Byers, David Harbor nel ruolo di Jim Hopper, Finn Wolfhard nel ruolo di Mike Wheeler, Noah Schnapp nel ruolo di Will Byers, Millie Bobby Brown nel ruolo di Undici, Caleb McLaughlin nel ruolo di Lucas Sinclair, Gaten Matarazzo nel ruolo di Dustin Henderson, Cara Buono come Karen Wheeler, Natalia Dyer come Nancy Wheeler, Charlie Heaton come Jonathan Byers, Joe Keery come Steve Harrington, Dacre Montgomery come Billy, Sadie Sink come Max, Maya Thurman-Hawke come Robin, Jake Busey come Bruce, Francesca Reale come Heather, e Cary Elwes nel ruolo del sindaco Kline.

La serie è stata creata da The Duffer Brothers, che sono anche produttori esecutivi e registi insieme a Shawn Levy (che dirige anche lui), Dan Cohen e Iain Patterson. Stranger Things è una produzione Netflix. Anche se non è stata data alcuna data specifica, la terza stagione della popolare serie tv  di fantascienza nostalgica non sarà disponibile fino all’estate 2019.

Continua a leggere

Games

Videogiochi: le uscite più attese di gennaio 2017

Pubblicato

:

Dobbiamo dire che Gennaio 2017 non ci propone proprio dei titoli indimenticabili, però vediamo subito insieme quali sono i videogiochi più attesi di questo mese.

Rise & Shine 2

In uscita il 13 gennaio per PC e Xbox One. La casa produttrice spagnola, dedita in particolar modo allo sviluppo di giochi per mobile, si è impegnata nello sviluppo di questo spara-tutto in 2D dagli scenari molto suggestivi. Gli sfondi sono tutti disegnati a mano e ricordano molto un cartone animato. Nonostante l’apparente semplicità di sviluppo, il gioco consiste una divertente avventura action con sfumature drammatiche e un finale tutto da vivere; il protagonista è Rise, un ragazzo che abita nel pianeta Gamearth, costretto a prendere le armi per respingere i prepotenti invasori. L’arma utilizzata dal ragazzo si chiama Shine capace di parlare e di guidare il protagonista nella sua avventura.

Road Redemption 2

Dopo essere uscito ad ottobre per PC, arriva per PS4 e Xbox One il 15 gennaio. Il sequel “spirituale” di Road Rash finalmente atterra anche per console, gli amanti del genere si getteranno in violentissime gare motociclistiche con tutte le preziose migliorie introdotte in questo capitolo: un’intelligenza artificiale migliorata, aggiunta di moto e piloti, missioni più numerose,grafica all’avanguardia e multiplayer.

Gravity Rush 2

In programma per il 18 gennaio, questa è la prima uscita di pregio del mese, dedicato alle console Sony. L’annuncio dell’uscita del secondo capitolo è arrivato proprio quando nessuno più credeva al rilancio di questo titolo da parte di Sony, facendo felici moltissimi videogiocatori di tutto il mondo. Il primo gioco è stato pubblicato nel 2012 e al Tokio Game Show del 2015 la Sony aveva annunciato una versione Remastered per Playstation 4. Non si conoscono ancora tutti i particolari della trama ( e sarebbe un peccato svelarli proprio ora), però possiamo dire che è direttamente ricollegata al primo capitolo.

Resident Evil 7: Biohazard

Questo titolo è uno dei più attesi del 2017 disponibile dal 24 gennaio per Playstation 4, Xbox One e PC. Per Playstation 4 c’è la possibilità di giocarlo con il VR. Si tratta dell’undicesimo capitolo della serie principale di Resident Evil e sarà in prima persona. La Capcom si è limitata a dire che ci saranno dei riferimenti con la saga principale, per non perdere il continuum storico, ma non sappiamo ancora dove collocare con precisione questo capitolo (un sequel? un prequel?). Viene introdotto uno stile completamente nuovo rispetto al passato,molto apprezzato nella versione demo disponibile dal mese di giugno scorso. Il protagonista è Ethan Winter che, non appena riceve un strano messaggio, capisce che probabilmente la moglie che credeva morta potrebbe essere ancora viva, imbattendosi in una disperata ricerca di indizi e prove per trovarla, il tutto all’interno di una grande dimora fatiscente e misteriosa.

Tales Of Bersaria

In uscita il 27 gennaio per Playstation 3, Playstation 4 e PC, già da un pezzo disponibile il pre-order su Steam. Tales of rappresenta una saga amata in tutto il mondo che rappresenta il classico genere RPG di provenienza orientale. Dopo ben 16 milioni di copie vendute in tutto il mondo, gli sviluppatori affermano che questo nuovo capitolo rappresenta il punto di svolta per l’intera saga, concentrandosi sulle migliorie riguardanti il sistema di gioco e di combattimento, la trama, i personaggi…tutti gli elementi chiave,insomma, visto che Tales of Zestiria che già si proponeva questi obiettivi,non è riuscito in toto in questa impresa.

Queste erano le uscite più attese del mese di gennaio, ma il 2017 è ricco di importanti appuntamenti per il mondo videoludico.

Continua a leggere

Games

Gioca gratuitamente al DLC Morte Nera di Star Wars Battlefront

Pubblicato

:

Ci sono diverse ragioni per giocare a Star Wars Battlefront questo fine settimana, infatti la EA ha annunciato che il DLC Morte Nera sarà gratuito per tutti dal 23 al 25 dicembre,con la possibilità di guadagnare il doppio dei punti esperienza. Non solo, ma ognuno guadagna 5000 punti solo attravreso il log-in.

Il DLC Morte Nera ,uscito nel mese di settembre, include nuove mappe riguardanti la Morte Nera, ciò consente di ricreare gli eventi che vedeno impegnato Luke Skywalker nel film Una Nuova Speranza, che si conclude con la distruzione dell’arma gigante.

Tutte le modalità e le mappe riguardo la Morte Nera sono disponibili durante il fine settimana gratuitamente,anche se non è chiaro se eroi,armi e gli altri DLC saranno pure disponibili. Chewbacca e Bossk saranno disponibili in questa espansione.

L’Ultimo DLC di Battlefront è Rogue One: Scarif uscito all’inizio di questo mese e che contiene personaggi ed elementi provenienti dal film nuovo. È possibile ottenere tutte e quattro le espansioni di Battlefront con il Season Pass del gioco. In alternativa sono disponibili al prezzo di 14,99 € ciascuna.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Ottobre, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Novembre

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X