Addio Donald Sutherland: le parole del figlio Kiefer

Addio a Donald Sutherland
Donald Sutherland – Fonte: ANSA Foto – Newscinema.it

Il figlio Kiefer ha detto addio al padre Donald Sutherland, il quale ha lasciato un vuoto non solo nel cuore di suo figlio ma anche nella storia del cinema. Ecco quali sono state le sue parole.

Donald Sutherland non ha bisogno di presentazioni, in quanto è stato uno degli attori più talentuosi e imponenti del cinema hollywoodiano fin dagli anni 60, per non parlare del suo prezioso contributo teatrale e televisivo.

L’attore nato nel 1935, venuto a mancare il 20 giugno all’età di 88 anni, ha partecipato a più di 180 film da quando ha iniziato a recitare, collaborando con diversi registi molto famosi, di nazionalità diverse. Nel 2017 ottenne il premio Oscar alla carriera, in omaggio a tutto il lavoro svolto nel corso degli anni.

Con grande dolore, a comunicare la sua morte è stato il figlio, nonché attore, Kiefer, il quale ha rilasciato delle frasi molto toccanti. Inoltre ha rivelato cosa sia significato per lui, recitare insieme a suo padre, negli anni passati.

Le parole di Kiefer Sutherland

Donald Sutherland è stato una leggenda nel suo campo e rimarrà tale, in quanto nessuno potrà mai dimenticarsi le sue interpretazioni perfette nei vari ruoli che ha ricoperto nel corso degli anni. È sempre stato definito come un attore camaleontico, in quanto riusciva a passare da un genere all’altro, sempre con la stessa dedizione e professionalità.

Come dimenticare le sue performance in film quali The Hunger Games, M*A*S*H, The Italian Job, Orgoglio e pregiudizio, I pilastri della terra e moltissimi altri ancora. Il primo fan di Donald fu proprio suo figlio, il quale dovette aspettare i 18 anni per vedere la maggior parte dei suoi film e in quel momento pensò: “non ero consapevole non solo di quanto mio padre fosse prolifico come attore, ma anche di quanto avesse davvero contribuito all’arte del cinema”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kiefer Sutherland (@kiefersutherland)

Un dolore profondo

Kiefer Sutherland con un annuncio molto sentito, ha rivelato al mondo che suo padre Donald è morto il 20 giugno a Miami all’età di 88 anni, usando queste parole: “Con il cuore pesante, vi dico che mio padre, Donald Sutherland, è morto. Personalmente penso che sia uno degli attori più importanti della storia del cinema…”. A conferma di questa notizia, The Hollywood Reporter ha riportato la notizia che l’attore si è spento a causa di una lunga malattia, non ancora resa nota.

Tutto il mondo del cinema si è stretto al dolore del figlio, in quanto sono in molti quelli che hanno voluto salutare il famoso attore canadese. A dimostrazione del fatto di quanto fosse un grande attore, suo figlio ha confermato quanto sia stato bello per lui lavorare con suo padre, anche perché: “Lavorare con lui è qualcosa che volevo fare da 30 anni”, aveva rivelato a People in passato.