Giffoni Experience lancia una nuova sfida che rimarrà a lungo negli annali: affidare per una settimana la direzione del festival ad un giovane motivato, ambizioso, creativo di età compresa tra i 24 e i 28 anni, laureato, che ha voglia di mettersi in gioco e stuzzicato dall’idea di dirigere un grande evento. Il vincitore potrà vivere (ricevendo un regolare contratto) per 7 giorni l’esperienza di essere a tutti gli effetti il Direttore Artistico del più importante festival per ragazzi al Mondo, l’evento che da 44 anni ha dimostrato di essere una delle esperienze italiane più apprezzate a livello internazionale. Gestirà le riunioni, proporrà idee, porterà avanti progetti, lavorerà in team con la squadra della direzione artistica: insomma dal 26 al 30 di maggio il leader dell’organizzazione sarà lui! E avrà un assistente di eccezione: il direttore Claudio Gubitosi!

Per partecipare al contest si dovrà inviare via mail [email protected]dal 24 febbraio al 24 marzo, un c.v., una biografia molto snella e il link al video su youtube in cui, in massimo 2 minuti, ci si presenta e si esprima la motivazione che spinge a provarci. Inoltre, bisogna anche inviare una bella fotocon uno slogan incorporato (sul genere manifesto elettorale): verrà predisposta una gallery da postare sulla pagina Facebook di Giffoni Experience attraverso la quale la community voterà i “candidati” più simpatici.

Una volta raccolto tutto il materiale, il direttore artistico e creatore di Giffoni Experience, Claudio Gubitosi, sceglierà personalmente tre candidati che sosterranno un colloquio. E solo UNO alla fine siederà sulla poltrona che conta. “E’ un’iniziativa che non ha precedenti – dichiara il direttore Claudio Gubitosi – e che conferma una volta ancora il valore che diamo alla parole “giovane” che non intendiamo come un’entità astratta da sondaggio o da ricerca sociologica, ma come una risorsa su cui puntare e su cui investire. A noi piacciono le sfide e ci piace ancor di più il concetto di “chance”: dare una possibilità di mettersi in mostra, di mettere in vetrina i propri talenti e le proprie vocazioni. Giffoni è un’esperienza anche, e soprattutto, in questo senso”.

E non finisce qui. Durante la prossima edizione del festival di Giffoni (che si terrà dal 18 al 27 luglio) il vincitore avrà un altro contratto da “assistente” del Direttore Gubitosi.