I fan possono tirare un sospiro di sollievo e provare un pizzico di eccitazione dal momento che The Hollywood Reporter ha confermato che il tanto atteso Zombieland 2 arriverà finalmente al cinema a breve, e che quattro membri del cast originale torneranno nei panni dei loro personaggi nel primo film. La produzione inizierà a Gennaio 2019 con una data di uscita prevista per Ottobre 2019, giusto in tempo per il decimo anniversario del film originale.

Il regista Ruben Fleischer e gli sceneggiatori Rhett Reese e Paul Wernick sono stati confermati per il nuovo progetto. Fleischer ha diretto l’ultimo spin-off di Spider-Man, Venom, mentre Rheese e Wernick contribuiranno a dare vita alla serie di Deadpool per la Fox. Zombieland 2 vedrà anche il ritorno delle stelle Woody Harrelson, Jesse Eisenberg, Emma Stone (La La Land) e Abigail Breslin (Scream Queens), che potrebbero aumentare il budget a più di 24 milioni di dollari questa volta, in particolare grazie alla vittoria dell’Oscar di La La Land, la nomination di Harrelson per Tre Manifesti a Ebbing, Missouri e la nomination di Eisenberg per The Social Network.

Mentre la Sony non ha commentato l’aumento del budget per THR, il presidente della Columbia Sanford Panitch ha dichiarato che sono entusiasti di avere Fleischer come regista e un cast di serie A. “Questi sono alcuni degli attori più richiesti del momento e penso che abbiano accettato di fare questo nuovo film perché amano i loro personaggi” ha detto Panitch. L’originale ha seguito quattro estranei che si incontrano sulla strada nel mezzo dell’apocalisse zombie, mentre inizialmente si trovano a vicenda, si ritrovano presto a legarsi l’un l’altro e formare un gruppo molto unito. Harrelson ha interpretato il violento cowboy Tallahassee, Eisenberg ha interpretato Geeky Columbus, con Stone e Breslin che interpretano le sorelle Wichita e Little Rock, tutti personaggi che prendono il nome dai luoghi in cui si stanno dirigendo.

Zombieland è uscito nel 2009 e divenne rapidamente uno dei successi più chiacchierati e acclamati del genere zombie, con critiche e pubblico che lo elogiarono per il suo umorismo intelligente, il suo sangue allegro, la sua natura autocosciente e la fantastica chimica dell’ensemble minore. Il film è stato anche un successo commerciale, incassando oltre $ 100 milioni a livello globale su un budget di $ 24 milioni, oltre a guadagnare oltre $ 55 milioni sui media domestici a partire dal 2015.