Connect with us
franca valeri newscinema compressed franca valeri newscinema compressed

Cinema

Franca Valeri | la Sora Cecioni vivrà nel cuore degli italiani per sempre

Published

on

Accendere il TG, la radio, i social network e scoprire purtroppo, che la mitica Franca Valeri è passata a miglior vita a 100 anni è un dispiacere condiviso da tutti. In particolar modo, le persone che all’epoca hanno avuto il piacere di scoprire il talento di quella ragazza con gli occhi grandi e i capelli corti, ne hanno risentito particolarmente. Donna di grande spessore, cultura, adeguata in ogni circostanza, è stata un punto di riferimento per tutte le giovani attrici che volevo emulare la sua carriera. Nessuna però, è mai arrivata al suo livello.

Chi era Franca Valeri?

Alma Franca Maria Norsa, nome d’arte Franca Valeri, nacque a Milano il 31 luglio 1920, da padre ebro e mamma cattolica. Grazie alla sua spiccata verve e simpatia è stata la prima attrice comica italiana, aprendo la strada a tante altre colleghe che cercavano in qualche modo di seguire la sua scia. Il suo mettersi sempre in discussione, sfruttare la sua voce e la sua figura esile per dar vita a divertenti parodie, che hanno contribuito a consacrarla tra le più grandi attrici di tutti i tempi è stato sempre un sinonimo di intelligenza. Importante il suo debutto nella televisione nel 1959, con la commedia di George Bernard Show intitolata Idillio villereccio, nel quale interpretava una ragazza inglese in vacanza al fianco di Vittorio Caprioli, uno scrittore di guide per il turismo.

Leggi anche: Franca la Prima, il documentario della Guzzanti su Franca Valeri

Il trasformismo di Franca Valeri

Le prime esperienze a teatro, alla televisione, le hanno permesso di costruirsi una padronanza del suo corpo e soprattutto della sua voce, come nessun’altra prima di lei. Milanese di nascita, è riuscita a giocare sul clichè, secondo il quale al nord tutti sono con la puzza sotto al naso. Per questo motivo, fu ‘semplice’ dar vita al personaggio della Signorina Snob, attrice sofisticata, elegante e che si faceva chiamare “La Franca”.

Al tempo stesso, Franca Valeri riuscì a creare uno dei suoi cavalli di battaglia, utilizzato anche come ‘soprannome’ ancora oggi: la signora Cecioni. Tipico look da casalinga di un tempo, con bigodini in testa e vestaglia accollata, indispensabile per la sua vita, il rapporto (ossessivo) con la madre. La celebre battuta “Pronto mààààà?” È rimasta incisa nel cuore, nella mente e nelle orecchie degli italiani, che sono cresciuti con i suoi skatch divertenti. Da un punto di vista storico culturale, il personaggio della Cecioni era l’esatta rappresentazione dell’italiano medio degli anni ’50, e in particolar modo, delle donne italiane che iniziavano a respirare maggiore indipendenza.

Leggi anche: Alberto Sordi | 100 anni dalla nascita di un mito

Il cinema con Franca Valeri

Una donna completa come era Franca Valeri non poteva esimersi dal praticare il ruolo di attrice anche nella settima arte. La sua carriera nel mondo del cinema è durata dal 1950 al 1983, scrivendo per la maggior parte delle volte le sue parti e i suoi monologhi. Nel corso della sua carriera non si è mai risparmiata, cercando di dare il meglio di se in ogni progetto che la vedeva coinvolta e diretta da grandi registi italiani quali Alberto Lattuada, Federico Fellini, Steno, Dino Risi, Mario Camerini e Mario Monicelli. Tra i successi più eclatanti, quelli dove la vedono interpretare il ruolo di una donna in cerca dell’amore vero, come ne Il segno di Venere affiancata dall’immensa Sophia Loren o ancora Il Vedovo, nel quale divide la scena con il grande ‘cretinetti’ Alberto Sordi.

Il mio amore più grande?! Il cinema. Passione che ho voluto approfondire all’università, conseguendo la laurea magistrale in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale a Salerno. I miei registi preferiti: Stanley Kubrick, Quentin Tarantino e Mario Monicelli. I film di Ferzan Ozpetek e le serie tv turche sono il mio punto debole.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinema

Il Giorno della Memoria: 10 film da vedere, ma non i soliti

Published

on

Oggi è il Giorno della Memoria e, per l’occasione, vogliamo consigliarvi 10 film da vedere, tralasciando i soliti titoli che vengono fuori in questo giorno. La Vita è Bella o Schlinder’s List sicuramente sono dei capolavori indiscussi, però ci sono altri film degni di nota che vale la pena recuperare.

Abbiamo selezionato film di vario genere, dalla commedia al dramma, dall’animazione al film musicale. Nel video qui sotto potete scoprire i film che abbiamo scelto che raccontano il periodo della Seconda Guerra Mondiale, dell’olocausto, degli ebrei, della shoah e di una pagina di storia terribile che è bene ricordare ogni anno.

Se vi è piaciuto il video non dimenticate di iscrivervi al nostro canale YouTube Madrog Cinema cliccando qui.

Continue Reading

Backstage e Curiosità

Uncharted: un video delle scene di stunt più spettacolari del film

Published

on

Il 17 Febbraio arriva al cinema Uncharted, il film ispirato all’omonimo videogioco diretto da Ruben Fleischer con Tom Holland. Qui sotto potete gustarvi un video speciale che porta dietro le quinte del film con intervista a Tom Holland e immagini delle scene di stunt più spettacolari realizzate durante le riprese.

Uncharted, la sinossi del film

Basato su una delle serie di videogiochi più vendute e acclamate dalla critica, Uncharted presenta al pubblico il giovane e furbo Nathan Drake (Tom Holland) nella sua prima avventura alla ricerca del tesoro con l’arguto partner Victor “Sully” Sullivan (Mark Wahlberg). In un’epica avventura piena di azione che attraversa il mondo intero, i due protagonisti partono alla pericolosa ricerca del “più grande tesoro mai trovato”, inseguendo indizi che potrebbero condurli al fratello di Nathan, scomparso da tempo.

Iscriviti al nostro canale YouTube cliccando qui: MadRog Cinema

Continue Reading

Cinema

Bob’s Burgers – Il film: Il primo trailer italiano è arrivato!

Published

on

Bob’s Burgers – Il Film, la nuova avventura d’animazione comedy per il grande schermo, basata sull’omonima sitcom animata per la TV pluripremiata agli Emmy® e agli Annie® Award, arriverà il 25 maggio nelle sale italiane.

Bob’s Burgers – Il Film è diretto da Bernard Derriman e co-diretto da Loren Bouchard. La sceneggiatura è firmata da Loren Bouchard e Nora Smith. Il film è prodotto da Loren Bouchard, Nora Smith e Janelle Momary.

Bob’s Burgers: la sinossi ufficiale

La storia ha inizio quando una conduttura dell’acqua rotta crea un’enorme voragine proprio di fronte a Bob’s Burgers, bloccando l’ingresso per un tempo indefinito e rovinando i piani dei Belcher per l’estate.

Mentre Bob e Linda faticano per tenere a galla l’attività, i ragazzi cercano di risolvere un mistero che potrebbe salvare il ristorante di famiglia. Quando i pericoli aumentano, i Belcher si aiutano a vicenda per trovare la speranza e lottano per tornare al loro posto dietro al bancone.

Iscriviti al nostro canale youtube: MadRog Cinema

Continue Reading
Advertisement

Iscriviti al canale Youtube MADROG CINEMA

Facebook

Recensioni

Popolari