Connect with us
gemini man gemini man

Cinema

Gemini Man | La recensione del film di Ang Lee

Published

on

Henry Brogan, un ex cecchino della DIA (Defense Intelligence Agency), ha intenzione di ritirarsi dopo il suo ultimo incarico: stanco di uccidere, il protagonista vuole ritirarsi a vita privata. L’uomo ritrova il vecchio amico Jack e questi gli rivela come la sua ultima vittima fosse in realtà un uomo innocente. Henry, da sempre convinto che gli obiettivi appartenessero a ranghi criminali e che le sue abilità servissero a proteggere la nazione da potenziali terroristi, comincia a farsi delle domande sull’agenzia e chiede di poter incontrare l’informatore a conoscenza dei fatti. Ma qualcuno ai piani alti sta già tramando contro di lui e con il prezioso aiuto della bella Danny – un’agente inviata a controllarlo – e del sodale collega conosciuto come il Barone, Henry si troverà a svelare un complotto nel quale dovrà affrontare un’inaspettata nemesi.

Gemini Man – Due per uno

will smith

Will Smith

Nelle due ore di visione si respirano atmosfere anni ’90, filtrate attraverso uno sguardo moderno che si affida all’innovazione tecnologica per ricercare un’idea di blockbuster al passo coi tempi. Gemini Man – disponibile nel catalogo di Amazon Prime Video – vive proprio su questo netto, a tratti stridente, contrasto che a lungo andare finisce per penalizzare quanto di buono contenuto nell’idea dietro al progetto. E non è un caso che le il concept originario fosse in cantiere da oltre vent’anni, rimasto così a lungo nel cassetto per via degli ostacoli tecnologici che oggi sono stati finalmente sorpassati: dopo che vari attori di serie A sono stati accostati al ruolo del protagonista, la scelta è infine ricaduta su Will Smith, attore che ha sempre puntato sul proprio ego in maniera marcata.

Quindi una scelta particolarmente ideale per la parte, visto che il Nostro deve affrontare una versione più giovane di se stesso – come già trailer e locandine avevano ampiamente spoilerato – in una sorta di rivisitazione del tema del doppio che il cinema di genere ha spesso sfruttato. Come in una sorta di Looper (2012) ma con lo stesso interprete a vestire i due volti della stessa medaglia, in una scelta potenzialmente ricca di spunti ma non sempre incisiva come auspicabile.

Leggi anche: Gemini Man, la nuova featurette sulle location del film diretto da Ang Lee

Gemini Man – Un gioco di contrasti

mary elizabeth winstead

Mary Elizabeth Winstead

La sfida Smith vs. Smith risulta infatti priva del necessario substrato emotivo, con il Will imberbe credibile dal punto di vista estetico ma privato, per volute scelte di scrittura, di ulteriori sfumature di sorta. Non aiutano poi dei dialoghi inverosimili e involontariamente ridicoli, con scambi di battute di una banalità sconcertante a caratterizzare il complesso legame tra i due e la accentuata caratterizzazione del villain di un comunque volitivo Clive Owen, mentre la gradevole auto-ironia di contorno ben si confà all’impianto ludico generale.

E dal punto di vista del mero spettacolo Gemini Man se la cava più che discretamente, con un notevole cambio di ambientazioni tra vari angoli del mondo a far da variopinto palcoscenico alle avvincenti scorribande action: dal lungo inseguimento su due ruote tra le stradine di Cartagena, in Colombia, all’esplosiva resa dei conti finale, il regista Ang Lee si conferma un maestro nella cura delle immagini e l’impatto action si rivela avvincente e convincente. Un peccato che le innovazioni in ambito visivo non vadano di pari passo con una sceneggiatura sospesa tra due epoche e che non trova una propria identità, come confermato anche dal forzato e telefonato colpo di scena che precede il definitivo epilogo a tarallucci e vino.

Gemini Man | La recensione del film di Ang Lee
2.8 Punteggio
Regia
Sceneggiatura
Cast
Colonna Sonora

Appassionato di cinema fin dalla più tenera età, cresciuto coi classici hollywoodiani e indagato, con il trascorrere degli anni, nella realtà cinematografiche più sconosciute e di nicchia. Amante della Settima arte senza limiti di luogo o di tempo, sono attivo nel settore della critica di settore da quasi quindici anni, dopo una precedente esperienza nell'ambito di quella musicale.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinema

Il Giorno della Memoria: 10 film da vedere, ma non i soliti

Published

on

Oggi è il Giorno della Memoria e, per l’occasione, vogliamo consigliarvi 10 film da vedere, tralasciando i soliti titoli che vengono fuori in questo giorno. La Vita è Bella o Schlinder’s List sicuramente sono dei capolavori indiscussi, però ci sono altri film degni di nota che vale la pena recuperare.

Abbiamo selezionato film di vario genere, dalla commedia al dramma, dall’animazione al film musicale. Nel video qui sotto potete scoprire i film che abbiamo scelto che raccontano il periodo della Seconda Guerra Mondiale, dell’olocausto, degli ebrei, della shoah e di una pagina di storia terribile che è bene ricordare ogni anno.

Se vi è piaciuto il video non dimenticate di iscrivervi al nostro canale YouTube Madrog Cinema cliccando qui.

Continue Reading

Backstage e Curiosità

Uncharted: un video delle scene di stunt più spettacolari del film

Published

on

Il 17 Febbraio arriva al cinema Uncharted, il film ispirato all’omonimo videogioco diretto da Ruben Fleischer con Tom Holland. Qui sotto potete gustarvi un video speciale che porta dietro le quinte del film con intervista a Tom Holland e immagini delle scene di stunt più spettacolari realizzate durante le riprese.

Uncharted, la sinossi del film

Basato su una delle serie di videogiochi più vendute e acclamate dalla critica, Uncharted presenta al pubblico il giovane e furbo Nathan Drake (Tom Holland) nella sua prima avventura alla ricerca del tesoro con l’arguto partner Victor “Sully” Sullivan (Mark Wahlberg). In un’epica avventura piena di azione che attraversa il mondo intero, i due protagonisti partono alla pericolosa ricerca del “più grande tesoro mai trovato”, inseguendo indizi che potrebbero condurli al fratello di Nathan, scomparso da tempo.

Iscriviti al nostro canale YouTube cliccando qui: MadRog Cinema

Continue Reading

Cinema

Bob’s Burgers – Il film: Il primo trailer italiano è arrivato!

Published

on

Bob’s Burgers – Il Film, la nuova avventura d’animazione comedy per il grande schermo, basata sull’omonima sitcom animata per la TV pluripremiata agli Emmy® e agli Annie® Award, arriverà il 25 maggio nelle sale italiane.

Bob’s Burgers – Il Film è diretto da Bernard Derriman e co-diretto da Loren Bouchard. La sceneggiatura è firmata da Loren Bouchard e Nora Smith. Il film è prodotto da Loren Bouchard, Nora Smith e Janelle Momary.

Bob’s Burgers: la sinossi ufficiale

La storia ha inizio quando una conduttura dell’acqua rotta crea un’enorme voragine proprio di fronte a Bob’s Burgers, bloccando l’ingresso per un tempo indefinito e rovinando i piani dei Belcher per l’estate.

Mentre Bob e Linda faticano per tenere a galla l’attività, i ragazzi cercano di risolvere un mistero che potrebbe salvare il ristorante di famiglia. Quando i pericoli aumentano, i Belcher si aiutano a vicenda per trovare la speranza e lottano per tornare al loro posto dietro al bancone.

Iscriviti al nostro canale youtube: MadRog Cinema

Continue Reading
Advertisement

Iscriviti al canale Youtube MADROG CINEMA

Facebook

Recensioni

Popolari