Connettiti a NewsCinema!

News

Disney Italia presenta i film in uscita nel 2017

Pubblicato

:

Mentre continua nelle sale la programmazione di Come Diventare Grandi Nonostante i Genitori, The Walt Disney Company Italia ha presentato a Sorrento, nel corso delle Giornate Professionali di Cinema, tutte le novità firmate Disney, Disney•Pixar, Marvel e LucasFilm che arriveranno sul grande schermo, anche in 3D, nei prossimi mesi (qui potete acquistare la collezione completa in dvd dei film Disney)

La stagione cinematografica prosegue con l’arrivo nelle sale italiane il 15 dicembre di Rogue One: A Star Wars Story, il primo film di una nuova serie cinematografica ambientata nell’universo di Star Wars e una nuova epica avventura. Diretto da Gareth Edwards e prodotto da Kathleen Kennedy, il film vede un improbabile gruppo di eroi intraprendere in un periodo di conflitto una missione per sottrarre i piani della più potente arma di distruzione di massa mai ideata dall’Impero, la Morte Nera. Questo evento, fondamentale per la storia di Star Wars, spingerà delle persone ordinarie a unirsi per realizzare imprese straordinarie, diventando parte di qualcosa di più grande. La candidata all’Oscar® e al BAFTA Felicity Jones è la protagonista del film insieme a Diego Luna. Il cast comprende inoltre Ben Mendelsohn, Mads Mikkelsen, Alan Tudyk, Riz Ahmed, l’attore premio Oscar® Forest Whitaker, insieme a Donnie Yen e Jiang Wen.

Rogue One: A Star Wars Story

A Natale la magia Disney torna al cinema con la nuova avventura d’animazione Oceania che negli Stati Uniti ha già conquistato il primo posto al box office incassando oltre 81.1 milioni di dollari durante i primi cinque giorni di programmazione e divenendo il secondo miglior opening di sempre nelle sale americane durante il Thanksgiving.

Il film, che arriverà nelle sale italiane il 22 dicembre anche in 3D, vede come protagonista una vivace adolescente di nome Vaiana che s’imbarca in una coraggiosa missione per salvare il suo popolo. Durante il suo viaggio s’imbatterà nel semidio in disgrazia Maui che la guiderà nella sua ricerca per diventare una grande esploratrice. Insieme, i due attraverseranno l’oceano in un viaggio pieno d’azione che li porterà ad affrontare enormi creature feroci e ostacoli impossibili. Lungo il percorso, Vaiana porterà a compimento l’antica ricerca dei suoi antenati e troverà l’unica cosa che ha sempre desiderato: la propria identità.

Lo scorso 28 novembre, a Roma, i registi Ron Clements e John Musker e la produttrice Osnat Shurer hanno presentato il film in anteprima insieme al voice cast italiano. L’intensa e versatile attrice Angela Finocchiaro, più volte premiata per le sue interpretazioni, è Nonna Tala, confidente di Vaiana con cui condivide il legame speciale che ha con l’oceano. L’eclettico artista Raphael Gualazzi è Tamatoa, un granchio egocentrico di oltre 15 metri che vive nel regno dei mostri e cerca di darsi un tono ricoprendosi di oggetti scintillanti. La giovane cantante Chiara Grispo interpreta invece le canzoni di Vaiana, che nel film sottolineano alcuni dei momenti più importanti ed emozionanti della sua vita. La cover in italiano “Prego” (nella versione originale “You Are Welcome”), presente nei titoli di coda del film, è interpretata dal popolare e amato rapper vincitore del Festival di Sanremo 2014 nella sezione “Nuove proposte” Rocco Hunt e della vibrante voce di Sergio Sylvestre, il cantante vincitore della scorsa edizione di Amici di Maria de Filippi e che con “Big Boy” ha conseguito il disco d’oro sia per il singolo che per l’ep. La proiezione di Oceania nelle sale sarà preceduta dal cortometraggio Testa o Cuore. Diretto dal regista esordiente Leo Matsuda, la storia racconta lo scontro tra due lati della personalità di un uomo: quello pragmatico e logico, quello più spensierato e avventuroso.

OCEANIA

Il 16 marzo 2017 arriverà nelle sale italiane uno dei lungometraggi più attesi della nuova stagione cinematografica: rivisitazione live action dell’omonimo classico Disney d’animazione, La Bella e la Bestia riporta sul grande schermo gli amati personaggi di una delle più belle storie d’amore mai raccontate. Il film racconta il fantastico viaggio di Belle, giovane donna brillante, bellissima e dallo spirito indipendente che viene fatta prigioniera dalla Bestia e costretta a vivere nel suo castello. Nonostante le proprie paure, Belle farà amicizia con la servitù incantata e imparerà a guardare oltre le orrende apparenze della Bestia, scoprendo l’anima gentile del Principe che si cela dentro di lui.

Diretto da Bill Condon e basato sul classico d’animazione del 1991, il film La Bella e la Bestia è scritto da Evan Spiliotopoulos, Stephen Chbosky e Bill Condon e prodotto dai candidati all’Oscar® David Hoberman e Todd Lieberman per Mandeville Films, mentre Jeffrey Silver, Thomas Schumacher e Don Hahn sono i produttori esecutivi. Il compositore Alan Menken, vincitore di due Oscar® (Miglior Colonna Sonora Originale e Miglior Canzone) grazie al film d’animazione originale, ha composto la colonna sonora, che includerà nuove registrazioni delle canzoni originali scritte da Menken e Howard Ashman e tre nuovi brani scritti da Menken insieme a Tim Rice.

Commento al trailer di La Bella e La Bestia

Al ritmo di una nuova stellare raccolta di brani musicali (Awesome Mixtape #2), il 25 aprile arriverà sul grande schermo film Marvel Guardiani della Galassia Vol.2. Scritto e diretto da James Gunn e prodotto da Kevin Feige, il film racconta le nuove avventure dei Guardiani attraverso lo spazio infinito. Mentre sono alle prese con il mistero che avvolge le vere origini di Peter Quill, i Guardiani dovranno combattere per mantenere unita la propria squadra. Il gruppo di eroi dovrà allearsi con vecchi nemici e potrà contare sull’aiuto di alcuni dei personaggi più amati del mondo dei fumetti, espandendo ulteriormente l’Universo Cinematografico Marvel.

Il cast stellare vede il ritorno dei Guardiani originali, fra cui Chris Pratt nel ruolo di Peter Quill/Star-Lord, Zoe Saldana nei panni di Gamora, Dave Bautista nella parte di Drax, Michael Rooker nel ruolo di Yondu, Karen Gillan in quello di Nebula e Sean Gunn che torna a interpretare Kraglin. Al loro fianco il pubblico troverà anche Pom Klementieff, Elizabeth Debicki, Chris Sullivan, Tommy Flanagan, Laura Haddock e Kurt Russell.

Guardiani della Galassia Vol.2

L’azione proseguirà con il quinto capitolo di una delle saghe più avventurose di sempre: dal 24 maggio nelle sale italiane Johnny Depp tornerà a interpretare l’iconico Capitan Jack Sparrow, che gli valse una candidatura all’Oscar®, nell’attesissimo film Disney Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar.

Catapultato in una nuova e travolgente avventura, lo sventurato Capitan Sparrow vedrà peggiorare la propria sfortuna quando dei letali marinai fantasma fuggono dal Triangolo del Diavolo guidati dal terrificante Capitano Salazar e decisi a uccidere ogni pirata del mare… soprattutto Jack. La sua unica speranza di sopravvivenza risiederà nel leggendario Tridente di Poseidone, ma per riuscire a trovarlo Jack dovrà formare una precaria alleanza con la brillante e affascinante astronoma Carina Smyth e con Henry, un giovane e risoluto marinaio della Royal Navy. Capitan Jack si metterà al timone della sua nave, un piccolo e malandato vascello, per sconfiggere la sorte avversa e scampare al nemico più forte e crudele che abbia mai affrontato.

Diretto da Espen Sandberg e Joachim Rønning e prodotto da Jerry Bruckheimer, Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar è interpretato da Johnny Depp, Javier Bardem, Kaya Scodelario, Brenton Thwaites. Il cast vede inoltre la presenza di Kevin R. McNally nel ruolo di Joshamee Gibbs, Golshifteh Farahani nelle vesti della strega del mare, Stephen Graham nei panni di Scrum, David Wenham nel ruolo di Scarfield e il premio Oscar® Geoffrey Rush torna a interpretare il Capitano Hector Barbossa.

Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar

Il 14 settembre tornerà sul grande schermo il celebre numero 95 di Saetta McQueen nel nuovissimo lungometraggio Disney•Pixar Cars 3. Prodotto da Kevin Reher, il film è diretto da Brian Fee, già storyboard artist di Cars e Cars 2. Colto alla sprovvista da una nuova generazione di bolidi da corsa, il leggendario Saetta McQueen è costretto a ritirarsi dallo sport che ama. Per tornare in pista avrà bisogno dell’aiuto di Cruz Ramirez, una giovane esperta di auto da corsa con tanta voglia di vincere, e dovrà riscoprire gli insegnamenti del suo compianto mentore Hudson Hornet: il suo percorso sarà pieno di svolte inaspettate. Per dimostrare che il numero 95 possiede ancora la stoffa di un campione, Saetta dovrà gareggiare nella più grande corsa della Piston Cup.

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinema

The French Dispatch | analisi accurata del trailer del film di Wes Anderson

Pubblicato

:

Due anni dopo il magnifico L’isola dei cani (2018), opera in stop-motion, Wes Anderson torna al cinema “in carne e ossa” con il già attesissimo The French Dispatch, la cui uscita è prevista per quest’estate. Il film è stato ispirato dall’atavico amore da parte del regista nei confronti del mondo del giornalismo, e ruota intorno a vicende personali vedenti protagonisti membri dell’omonimo quotidiano parigino, sede europea di una rivista americana.

La storia seguirà tre diverse linee narrative per raccontare un insieme di novelle pubblicate dal magazine nel corso dei decenni. Il cast è composto da nomi d’eccellenza, molti dei quali già al lavoro in passato col cineasta: tra i tanti segnaliamo Bill Murray, Tilda Swinton, Frances McDormand, Owen Wilson, Adrien Brody, Léa Seydoux, Willem Dafoe, Saoirse Ronan, Timothée Chalamet, Elizabeth Moss, Christoph Waltz e Benicio Del Toro.

The French Dispatch | Atmosfere familiari

Il trailer si apre con uno sguardo al quartier generale del giornale, come evidenzia l’insegna sulla cima del palazzo. La composizione simmetrica della struttura e i colori accesi ci riconsegnano già il tipico stile di Anderson. L’azione si sposta poi in un ufficio, dove un team di reporter siede intorno al personaggio di Bill Murray, ossia Arthur Howitzer Jr., un pioniere nel suo settore che ha lanciato la rivista trasformandola in un rispettato magazine che parla di svariati argomenti, dalla politica all’arte.

Una figura ispirata da Harold Ross, il fondatore del The New Yorker. Poco dopo, in un’altra scena, Owen Wilson indossa un berretto mentre si trova di fronte ad un sito in costruzione. Un’altra immagine perfettamente composta, che dimostra l’amore del cineasta per un fascino estetico fuori dai canoni.

Leggi anche: The Grand Overlook Hotel, quando Kubrick incontra Wes Anderson (video)

The French Dispatch | Storie diverse

Successivamente il filmato mostra il personaggio di Timothéè Chamalet come uno studente rivoluzionario, impegnato in una partita a scacchi. Una scena in contrasto con le altre del trailer inerenti il mondo studentesco, incentrate sulla rivolta. Da alcuni particolari in sottofondo si nota che il pubblico è composta da giovani facenti parte di un club maschile, ma il loro obiettivo principale è causare anarchia per ottenere la libertà.

In un altro passaggio troviamo di nuovo Howitzer disquisire sulla qualità di una storia scritta dal personaggio di Wilson, e compare una bicicletta nella libreria senza alcun apparente motivo. Il mezzo in realtà parrebbe suggerire il fatto che il personaggio di Wilson, ispirato al giornalista Joseph Mitchell, sia alle prese con le inchieste più rischiose. Nella stessa scena l’attore Wally Wolodarsky legge un libro sembrando disconnesso dal mondo intero.

Un altro racconto presente nel film riguarda un cuoco (interpretato da Stephen Park) specializzato in un particolare tipo di cucina, con tanto di fiamme altissime che lo circondano senza che questi vi faccia troppo caso. Il trailer di The French Dispatch termina con una scena nella quale un dipendente viene licenziato, ma non gli viene permesso di piangere in quanto il capo non gradisce le lacrime delle persone. A giudicare da alcuni indizi sopra la porta, sembra che un sacco di giornalisti abbiano subito la stessa sorte in passato.

Continua a leggere

Cinema

The French Dispatch | Il trailer del nuovo film di Wes Anderson

Pubblicato

:

screen shot 2020 02 11 at 1.39.36 pm 999x605

Searchlight Pictures ha rilasciato il primo trailer di The French Dispatch di Wes Anderson. Il dramma comico segue un gruppo di giornalisti in una redazione americana in una città francese immaginaria del XX secolo. Bill Murray interpreta Arthur Howitzer Jr., l’editore di French Dispatch, descritto nel trailer come “un settimanale fattuale sul mondo della politica, delle arti – alte e basse – e di diverse storie di interesse umano“.

Questa volta non pensi che sia quasi troppo squallido?” chiede il personaggio di Murray, ispirato al co-fondatore del New Yorker Harold Ross, nel trailer. Il film segue tre trame separate, una delle quali segue il personaggio di Timothee Chalamet nella vasca da bagno. “Sono nudo, signora Krementz“, ansima dopo che Frances McDormand lo fa addormentare facendo un bagno.

Il cast comprende anche Benicio del Toro, Adrien Brody, Tilda Swinton, Lea Seydoux, Saoirse Ronan e Owen Wilson. Anderson ha scritto la sceneggiatura insieme a Roman Coppola, Jason Schwartzman e Hugo Guinness. The French Dispatch sarà il decimo lavoro di regia di Anderson e il suo quarto lavoro con Searchlight Pictures, con i suoi precedenti progetti per gli studi tra cui Un Treno per Darjeling, Grand Budapest Hotel e Isle of Dogs.

Ora che Disney possiede Fox, The French Dispath sarà il suo secondo film Disney dopo Le Avventure Acquatiche di Steve Zissou nel 2004. Anderson è stato nominato per sette Academy Awards per cinque dei suoi film, tra cui il miglior film per Grand Budapest Hotel e il miglior film d’animazione per Isle of Dogs.

Il film uscirà nelle sale il 24 luglio.

Continua a leggere

Cinema

Oscar 2020 | Brad Pitt migliore attore non protagonista

Pubblicato

:

pitt oscars 2020

Brad Pitt vince il premio Oscar come migliore attore non protagonista per il suo ruolo nel film C’era una volta a Hollywood di Quentin Tarantino.

Grazie per questo grandissimo onore. Ho 45 secondi mi hanno detto, ma ci provo. Sto pensando che, Quentin, le persone alla fine fanno le cose giuste. Tu sei unico e originale, il cinema sarebbe triste senza di te. Cerchi sempre il meglio delle persone…anche a te Leo (DiCaprio), non potrei non essere tuo amico. Penso a tutte le persone che mi hanno portato qui, ai miei genitori che mi hanno portato ai drive in da piccolo, e questo premio lo dedicao ai miei bambini, faccio tutto per voi, vi adoro” ha detto l’attore sul palco del Dolby Theatre.

 

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Febbraio, 2020

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Marzo

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X