Hobbs and Show sarà il primo spin-off della saga di Fast and Furious. Oggi apprendiamo la notizia che l’attore Idris Elba si aggiunge agli attori che parteciperanno al film nei panni del cattivo principale. Proprio ieri vi abbiamo annunciato un’altra aggiunta al cast, che potete leggere a questo link.

Hobbs and Show: Idris Elba sarà il cattivo

Il regista di Deadpool 2, David Leitch, è al timone del film spin-off, dirige una sceneggiatura di Chris Morgan, l’architetto della sceneggiatura del film del franchise di Fast and Furious Tokyo Drift. I dettagli del plot sono scarsi, sappiamo solo che i due protagonisti sono Hobbs e Show e che qualcosa nel loro passato è in comune. Poi i due hanno appianato le loro divergenze con una bella scazzottata vista nell’ultimo film di Fast and Furious.
Idris Elba è una solida aggiunta al cast presumendo che il suo carisma dovrà vedersela con quello dei due protagonisti.

Idris Elba sarà in Hobbs and Show

Hobbs and Show: un destino segnato

Non c’è dubbio che il film ha già una presentazione importante dato che è lo spin-off di una delle saghe cinematografiche più redditizie di sempre. La saga di Fast and Furious distribuita da Universal si concluderà con il decimo capitolo, il nono è attualmente in lavorazione.

Il personaggio di Hobbs di Dwayne Johnson è apparso per la prima volta nel quinto film della saga nel 2011 ed è stato protagonista in ogni film di Fast and Furious da allora.
Il personaggio di Shaw di Jason Statham ha debuttato in una scena post-credit durante il sesto film della saga nel 2013 per poi essere il principale antagonista di Furious 7 con un’apparizione in The Fate of the Furious.

Johnson produrrà insieme a Dany Garcia e Hiram Garcia attraverso la Seven Bucks Productions. Statham, Neal H. Moritz per Original Film, e anche Chris Morgan per la sua omonima casa di produzione, con i produttori esecutivi Kelly McCormick, Steve Chasman, Amanda Lewis, Ainsley Davies e Ethan Smith.

L’uscita del film è prevista, nei cinema americani per il 26 luglio 2019. Ovviamente per il mercato italiano è ancora presto per conoscere la data. Immaginiamo che esca in contemporanea mondiale, quindi nella stessa settimana anche da noi.